Andrea Dovizioso


Andrea Dovizioso, soprannominato 'Dovi', è un pilota motociclistico italiano nato a Forlimpopoli (FC) il 23 Marzo 1986 e Campione del Mondo della classe 125 nel 2004. Accolto sotto l'ala protettrice di Aprilia in giovane età, Dovizioso conquistata l'Europeo 125 nel 2000 e nel 2001 debutta nel Motomondiale come wild-card al Mugello, sempre nella classe 125 cc. Nel 2002 passa alla Honda con il team Scot Racing finendo 16° in Campionato, e nel 2003 chiude 5° con 2 secondi e 2 terzi posti oltre alla prima pole in carriera (in Francia). Nel 2004 si laurea finalmente Campione del Mondo con 5 vittorie (Sudafrica, Francia, Gran Bretagna, Giappone e Australia), 5 secondi posti, 1 terzo posto e 8 pole positions.


Nel 2005 il passaggio nella classe 250, sempre con il team Honda Scot e sempre con il numero portafortuna '34', un tributo all'idolo Kavin Schwantz, chiudendo terzo nel Mondiale dietro allo spagnolo Daniel Pedrosa e all'australiano Casey Stoner con 2 secondi e 3 terzi posti. Nel biennio 2006-2007 Dovizioso lotta per il titolo mondiale della 250, ma in entrambe le occasioni deve arrendersi a Jorge Lorenzo, ottenendo 2 vittorie in entrambe le stagioni (prima Catalogna e Portogallo, poi Turchia e Gran Bretgna) con 2 pole positions.


Nel 2008 il debutto in MotoGP con la Honda del team JiR Scot, dove coglie subito un ottimo 4° posto al debutto in Qatar regolando allo sprint Valentino Rossi. Il 19 Ottobre dello stesso anno coglie il primo podio in carriera in MotoGP nel GP della Malesia, e a fine anno è 5° nel Mondiale, migliore tra i 'privati' e davanti alla HRC ufficiale di Nicky Hayden. Nel 2009 l'immediato salto nello squadrone Repsol Honda come compagno di squadra di Dani Pedrosa, cogliendo la sua prima vittoria nella Premier Class il 26 Luglio a Donington Park ed entrando così nel ristretto club di piloti ad aver vinto almeno una gara nelle tre classi. Dovizioso chiude sesto nel Mondiale 2009, ma il suo 2010 con Honda HRC è caratterizzato da alti e bassi, tanto da chiudere 5° in campionato con 7 podi ma neppure una vittoria.


Nel 2011, nonostante i tentativi della casa giapponese per uno scioglimento anticipato del contratto, Dovizioso rimane in HRC e condivide il box con due compagni di squadra: Dani Pedrosa e Casey Stoner. In stagione ottiene quattro secondi posti (Francia, Gran Bretagna, Italia e Repubblica Ceca) e tre terzi posti (Olanda, Australia e Comunità Valenciana) concludendo l'annata al 3° posto dietro a Stoner e Lorenzo. Nel 2012 passa al team satellite Yamaha Tech3 con l'inglese Cal Crutchlow compagno di box, e si protagonista di una stagione molto positiva con 6 terzi posti ed il 4° posto finale nella classifica piloti. Il suo rendimento convince il Ducati Team a sceglierlo per la rinascita dopo il controverso biennio con Valentino Rossi, e nel 2013 il 'Dovi' è il nuovo pilota ufficiale della scuderia di Borgo Panigale insieme a Nicky Hayden.

Dovizioso sorpassa Biaggi, è il terzo italiano per numero di vittorie in MotoGP

Con la vittoria del Gran Premio d'Austria 2019 Andrea è diventato il terzo italiano più vincente di tutti i tempi in... Continua...

MotoGP, Dovi “canaglia”? Marquez… “canaglia e mezzo”!

La vittoria del Dovi al GP d'Austria cambia lo status della competitività del pilota e della Rossa, la lucidità e la... Continua...

MotoGP pagelle, Dovi “canaglia”. E che show!

Dovi, così! Meno “signore” e più “canaglia”! E battere sul chiodo. Osare si può. Si può anche sognare? Continua...

MotoGP, Dovi-capolavoro. Il Mondiale resta aperto

Dove ci ha messo il cuore: vince di forza, di testa, di tigna, ritrova la motivazione e l’orgoglio, riesce a non far... Continua...

Dovizioso in Austria: "Ottima pista per Ducati!"

Il romagnolo cerca riscatto al Red Bull Ring: "Ci proveremo, sicuramente non ci vogliamo arrendere..." Continua...

Dovi in 2a fila a Brno: "Va bene lo stesso"

Buon 4° tempo per il romagnolo della Ducati nelle qualifiche della MotoGP 2019 in Repubblica Ceca Continua...

Brno, Dovizioso incita Ducati a "restare positivi"

Leggi le dichiarazioni dei piloti Ducati alla viglia del GP della Repubblica Ceca a Brno Continua...

Dovizioso: "Ducati lenta in curva, come al solito"

Il 5° posto del Sachsenring aumenta il malumore del forlivese, ora a -58 punti da Marquez nel Mondiale MotoGP Continua...

Dovizioso: "Il Sachsenring non favorisce la Ducati"

Il GP di Germania è da anni dominato da Marc Marquez, ma il forlivese spera di sovvertire i pronostici... Continua...

Per Dovizioso "buon bottino di punti" ad Assen

Il forlivese della Ducati vede salire a 44 punti il gap nel Mondiale MotoGP 2019 da Marc Marquez Continua...