Andrea Dovizioso


Andrea Dovizioso, soprannominato 'Dovi', è un pilota motociclistico italiano nato a Forlimpopoli (FC) il 23 Marzo 1986 e Campione del Mondo della classe 125 nel 2004. Accolto sotto l'ala protettrice di Aprilia in giovane età, Dovizioso conquistata l'Europeo 125 nel 2000 e nel 2001 debutta nel Motomondiale come wild-card al Mugello, sempre nella classe 125 cc. Nel 2002 passa alla Honda con il team Scot Racing finendo 16° in Campionato, e nel 2003 chiude 5° con 2 secondi e 2 terzi posti oltre alla prima pole in carriera (in Francia). Nel 2004 si laurea finalmente Campione del Mondo con 5 vittorie (Sudafrica, Francia, Gran Bretagna, Giappone e Australia), 5 secondi posti, 1 terzo posto e 8 pole positions.


Nel 2005 il passaggio nella classe 250, sempre con il team Honda Scot e sempre con il numero portafortuna '34', un tributo all'idolo Kavin Schwantz, chiudendo terzo nel Mondiale dietro allo spagnolo Daniel Pedrosa e all'australiano Casey Stoner con 2 secondi e 3 terzi posti. Nel biennio 2006-2007 Dovizioso lotta per il titolo mondiale della 250, ma in entrambe le occasioni deve arrendersi a Jorge Lorenzo, ottenendo 2 vittorie in entrambe le stagioni (prima Catalogna e Portogallo, poi Turchia e Gran Bretgna) con 2 pole positions.


Nel 2008 il debutto in MotoGP con la Honda del team JiR Scot, dove coglie subito un ottimo 4° posto al debutto in Qatar regolando allo sprint Valentino Rossi. Il 19 Ottobre dello stesso anno coglie il primo podio in carriera in MotoGP nel GP della Malesia, e a fine anno è 5° nel Mondiale, migliore tra i 'privati' e davanti alla HRC ufficiale di Nicky Hayden. Nel 2009 l'immediato salto nello squadrone Repsol Honda come compagno di squadra di Dani Pedrosa, cogliendo la sua prima vittoria nella Premier Class il 26 Luglio a Donington Park ed entrando così nel ristretto club di piloti ad aver vinto almeno una gara nelle tre classi. Dovizioso chiude sesto nel Mondiale 2009, ma il suo 2010 con Honda HRC è caratterizzato da alti e bassi, tanto da chiudere 5° in campionato con 7 podi ma neppure una vittoria.


Nel 2011, nonostante i tentativi della casa giapponese per uno scioglimento anticipato del contratto, Dovizioso rimane in HRC e condivide il box con due compagni di squadra: Dani Pedrosa e Casey Stoner. In stagione ottiene quattro secondi posti (Francia, Gran Bretagna, Italia e Repubblica Ceca) e tre terzi posti (Olanda, Australia e Comunità Valenciana) concludendo l'annata al 3° posto dietro a Stoner e Lorenzo. Nel 2012 passa al team satellite Yamaha Tech3 con l'inglese Cal Crutchlow compagno di box, e si protagonista di una stagione molto positiva con 6 terzi posti ed il 4° posto finale nella classifica piloti. Il suo rendimento convince il Ducati Team a sceglierlo per la rinascita dopo il controverso biennio con Valentino Rossi, e nel 2013 il 'Dovi' è il nuovo pilota ufficiale della scuderia di Borgo Panigale insieme a Nicky Hayden.

Andrea Dovizioso ha deciso: prenderà un anno sabbatico

Nessuna Aprilia per lui, nessuna Honda, nessuna Yamaha, neppure da collaudatore: Dovizioso sembra essersi rassegnato a... Continua...

Rossi pronto al ritiro, Dovizioso lo sostituisce in Yamaha. Fake news o bomba di mercato?

La bomba o fake news che sia, nasce da una voce circolante nel circus della MotoGP che parla di un annuncio importante... Continua...

Dovizioso trionfa in Austria: "Staccavo da paura!"

Prima vittoria stagionale per il forlivese della Ducati al Red Bull Ring Continua...

MotoGP Austria: Dovizioso torna alla vittoria

Il forlivese e la "rossa" di nuovo sul gradino più alto del podio della MotoGP davanti a Mir e Miller Continua...

MotoGP: Dovizioso dice addio a Ducati

Il forlivese rinuncia ai negoziati per il rinnovo del contratto con Borgo Panigale Continua...

MotoGP: Dovizioso si infortuna in Motocross

Il forlivese del Ducati Team cade durante una gara a Faenza e si fa male a una spalla Continua...

MotoGP, Ducati: Paolo Ciabatti fiducioso sul rinnovo di Dovizioso

Con l'arrivo di Jack Miller nel team ufficiale, il pilota a saltare sarà, molto probabilmente, Danilo Petrucci. E... Continua...

Rivoluzione in Ducati: Iannone e Miller nel team ufficiale?

"La stima e l’affetto per Iannone sono sempre immutati, quindi mai dire mai." - aveva dichiarato tempo fa Paolo... Continua...

MotoGP, Dovizioso: dopo la MotoGP un futuro in Motocross?

Andrea Dovizioso ha raccontato ai microfono di Sky Sport di come ha dovuto rivedere le abitudini in seguito... Continua...

MotoGP, nel 2019 di questi tempi si correva. Quando si riparte?

Coronavirus e MotoGP: oramai non si esclude nulla, neppure la cancellazione della stagione 2020 Continua...