MotoGP: Rins con Cecchinello fino al 2024

Il 26enne catalano trova l’accordo con il team LCR Honda per le prossime due stagioni: “La fiducia di Lucio e quella di Honda sono state fondamentali!”

Lo spagnolo Alex Rins ha firmato un contratto biennale con HRC (Honda Racing Corporation) per gareggiare in MotoGP sotto le insegne del team LCR Honda nelle stagione 2023 e 2024 del Motomondiale. La notizia, per altro già nell’aria da diverse settimane, è stata finalmente ufficializzata oggi tramite i vari canali social della squadra italiana guidata da Lucio Cecchinello.

L’inattesa uscita di scena di Suzuki al termine dell’attuale campionato – nota ormai da settimane ma effettivamente formalizzata solo pochi giorni fa – ha istantaneamente fatto di Rins e del suo attuale compagno di colori Joan Mir i due pezzi più pregiati dell’attuale mercato piloti, a cui restano ancora diversi sellini da assegnare per la prossima stagione. Con il destino di Rins ora chiaramente definito e l’ex-iridato Mir che resta al momento “fortemente indiziato” per un posto nel team ufficiale, Honda potrebbe alla fine accaparrarseli entrambi.

Rins ringrazia LCR Honda: “Pronto a dare il 100%!”

Alex Rins ha esordito nel Motomondiale nel 2012, ovviamente in Moto3, facendo poi la trafila in Moto2 nel biennio 2015-2016 ed approdare finalmente in MotoGP nel 2017 con Suzuki, casa di cui è pilota ufficiale per il 6° anno consecutivo. In questo lungo periodo con la casa di Hamamatsu nella Premier Class, Rins ha raccolto 3 vittorie e altri 12 podi (2 quest’anno), finendo 3° assoluto nel Mondiale Piloti del 2020. Il 26enne di Barcellona si dice però pronto ad iniziare il prossimo capitolo della sua carriera con Honda:

“Sono molto contento di entrare a far parte del team LCR Honda! Cambiare team e moto è sempre una sfida, ma io sono pronto a dare il 100% e a mettere a frutto tutto quello che ho imparato in tutte queste stagioni in MotoGP. La fiducia di Lucio e quella di Honda sono state fondamentali per convincermi e decidere di accettare questa nuova sfida, con questo costruttore, e in questo momento voglio ringraziarli per avermi accordato questa grande opportunità.”

Cecchinello: “Rins ci aiuterà a migliorare”

Lucio Cecchinello, boss di LCR Honda, si è detto naturalmente entusiasta di accogliere un pilota della caratura di Alex Rins nel team dopo l’esperienza poco esaltante in MotoGP con il “partente” Alex Marquez. Il suo compito sarà quello di riportare il team nella contesa per le ‘parti nobili’ della classifica:

“Sono lieto di annunciare che Alex Rins nel 2023 sarà pilota del team LCR Honda Castrol: abbiamo appena firmato il contratto e quindi, finalmente, possiamo comunicarlo a tutti! Rins è un pilota esperto, molto veloce e che è già andato a podio. Questo bagaglio di esperienza, oltre alla sua abilità nel dare dei suggerimenti precisi ai suoi tecnici – come mi è stato riferito – ci aiuterà sicuramente a migliorare il nostro pacchetto, la nostra moto, con l’obiettivo di tornare a lottare per il podio.”

Ultime notizie su MotoGP

Tutto su MotoGP →