MotoGP, Suzuki pronta a lasciare il Motomondiale a fine 2022

Suzuki pronta a lasciare la MotoGP alla fine della stagione 2022: si attende un comunicato ufficiale della Casa giapponese.

Suzuki lascerà la MotoGP alla fine del 2022. La clamorosa notizia sarà ufficializzata presto dalla Casa giapponese.

La decisione di Hamamatsu ha lasciato tutti sbalorditi: dai piloti, Joan Mir e Alex Rins, a Livio Suppo, da pochi mesi team Manager di Suzuki, passando per l’intero team Ecstar.

A quanto si apprende, la notizia è venuta fuori poco dopo la giornata di test a Jerez, per poi diffondersi sul web, lasciando di stucco tifosi e appassionati.

Le voci circolanti sul web, danno Joan Mir in partenza verso Honda: lo spagnolo andrebbe ad affiancare Marc Marquez nel team Repsol, mentre su Alex Rins, al momento, nessuna news di mercato.

Come nel 2012

Suzuki, come ricorderà qualcuno, si era già ritirata nel 2012, tornando nel 2015, con una squadra guidata da Davide Brivio e un progetto tutto nuovo. Il ritorno è stato poi coronato dal Mondiale vinto da Joan Mir, nel 2020.

Per il momento è tutto, attendiamo un comunicato ufficiale di Suzuki che dovrebbe arrivare nelle prossime ore.

Ultime notizie su Motomondiale

Cronaca, live timing e live blogging della gare del Motomondiale. MotoGP, Moto2, 125, interviste, reportage, classifiche e mercato dal campionato del mondo prototipi

Tutto su Motomondiale →