Kardesign reinterpreta la Honda CBR1000RR-R Fireblade

Kardesign ha voluto ripensare la Honda CBR1000RR-R Fireblade: ecco sei versioni della supersportiva giapponese.

Sei rivisitazioni della Honda CBR1000RR-R Fireblade, secondo Kardesign. Il designer ha pubblicato il suo ultimo lavoro sui social, scusandosi per l’assenza degli ultimi tempi.

A quanto pare, sta lavorando ad una serie di interessanti progetti che ci mostrerà a brevissimo. Nel frattempo, però, godiamoci le rivisitazione della lama di fuoco giapponese.

Honda CBR1000RR-R: Dal traliccio alla livrea Castrol

Il designer Kar Lee ha “preso di mira” la supersportiva giapponese, per proporci una serie di affascinanti rivisitazioni, per tutti i gusti.

Trellis Blade

La prima versione che ci propone, denominata Trellis Blade, è una CBR1000RR-R, il modello svelato ad Eicma 2019, con una ciclistica stravolta da un inedito telaio a traliccio in tinta rossa, in forte contrasto con la livrea bianco-grigia.

L’immagine da lui elaborata, è accompagnata dalla didascalia: “Il telaio a traliccio è più carino, vero?”

Fusion Blade

La seconda versione, la Fusion Blade, mostra il frontale di una CBR900RR degli anni ’90, combinato con la coda della odierna CBR1000RR-R.

La didascalia recita: “Il vecchio incontra il nuovo, per una combinazione dei due”.

Grom Blade

Come dice già il nome, Grom Blade, si tratta di una reinterpretazione in chiave “Grom”, ovvero “la piccola moto che pensa in grande” di Honda. In questo caso, la CBR1000RR-R appare in una versione meno cattiva, con manubrio alto e largo e seduta comoda e delle gomme con spalla alta.

Ad accompagnare l’immagine la didascalia: “180 cv di potenza con grosse gomme alla Grom, cosa potrebbe andare storto…”.

SSA Blade

La quarta versione della supersportiva Honda, la SSA Blade (Single-side swingarm) si rifà allo stile della CBR900RR Fireblade del 2003, ma sul retrotreno mostra orgogliosamente un bellissimo forcellone monobraccio.

“Il forcellone monobraccio aggiunge peso… e stile”. Nulla di più vero.

Naked Blade

È forse una delle moto più desiderate degli ultimi tempi: la Naked Blade è una CBR1000RR-R Fireblade spogliata dalle carene, con una manubrio largo, capace di offrire grande divertimento fra le curve.

E infatti, non a caso, la didascalia recita così: “Meno plastica + manubrio largo= più risate”.

Castrol Blade

L’ultima rivisitazione della supersportiva Honda, è la Castrol Blade: una CBR1000RR-R semplicemente (e magistralmente) vestita con una splendida livrea Castrol.

Kardesign ha accompagnato l’ultima immagine con questa divertente frase: “La livrea Castrol aggiunge 5 miglia orarie alla velocità massima, quando è parcheggiata”.

E allora, qual è la vostra reinterpretazione preferita della Honda CBR1000RR-R Fireblade?

Ultime notizie su Honda

News e anteprime delle moto Honda. CBR1000RR, Hornet, VFR1200F, CBR600RR e tutti i modelli storici, collezionismo, foto spia, concept, prezzi, prestazioni, schede tecniche, prove su strada, presentazioni, commenti e anteprime.

Tutto su Honda →