MotoGP, Dovizioso ancora 2° ad Austin: "Una gara stupenda!"

MotoGP 2015 - Il forlivese del Ducati Team conquista il secondo posto nelle GP delle Americhe: "Molto contento del lavoro della mia squadra!"

MotoGP Austin 2015 - Ducati Team

Altra grande prestazione di Andrea Dovizioso nel GP delle Americhe, secondo appuntamento del Motomondiale 2015, nel quale il forlivese del Ducati Team MotoGP ha bissato il brillante secondo posto ottenuto nel round di apertura di Losail. La gara di Austin ha quindi ulteriormente ribadito la competitività della Ducati Desmosedici GP15, una moto che appare decisamente trasformata dall'Ing.Gigi Dall'Igna rispetto alla GP14 dello scorso anno.

Anche a Losail, Dovizioso ha dimostrato di avere pochi problemi a mantenere il passo dei migliori, ingaggiando una lunga battaglia con la Yamaha M1 di Valentino Rossi per il secondo posto che alla fine lo ha visto uscire vincitore dietro all'imprendibile Marc Marquez (Honda Repsol). Il 'Dovi' adesso è anche in seconda posizione nel classifica del mondiale piloti, ad un solo punto di distacco dallo stesso Rossi.

MotoGP Austin 2015 - Ducati Team

A fine giornata, Andrea Dovizioso non ha potuto che tessere nuovamente le lodi della sua Ducati Desmosedici GP15:

“Quella di oggi è stata una gara stupenda e la mia soddisfazione personale è molto grande perché qui ad Austin le gare sono sempre speciali: su questa pista devi controllare l’energia, le gomme e la velocità, qualcosa che non succede negli altri circuiti. Sono particolarmente contento del lavoro della mia squadra perché in una pista completamente diversa da Losail abbiamo confermato la competitività della GP15 e siamo riusciti a migliorarci durante il weekend. Quest’anno abbiamo già fatto due gare molto belle, però dobbiamo continuare a lavorare perché ci manca ancora qualche rifinitura in frenata e in trazione, piccoli miglioramenti che però faranno la differenza per poter lottare per le prime posizioni in tutte le piste.”

MotoGP Austin 2015 - Ducati Team

MotoGP, Dovizioso e Ducati in 1a fila ad Austin: "Siamo competitivi"

MotoGP Austin 2014 - Qualifiche Ducati Team

Ottima prestazione per Andrea Dovizioso (Ducati Team) nelle qualifiche per il GP delle Americhe, secondo round del Motomondiale 2015. Sullo spettacolare tracciato di Austin, il pilota forlivese del Ducati Team ha infatti ottenuto il secondo miglior tempo in qualifica grazie al crono di 2'02.474, con il quale si è classificato a 339 millesimi dal pole-man Marc Marquez (Honda Repsol).

Nel corso delle Q2, il 'Dovi' è uscito negli ultimi minuti della sessione con gomma posteriore morbida sulla sua Desmosedici GP15, trovando il crono che solo alla fine è stato battuto dall'ennesimo giro-capolavoro del Campione del Mondo. Queste le sue considerazioni a fine giornata:

“Quando vengono fuori questi risultati, vuol dire che sicuramente si è lavorato bene. Sono molto soddisfatto della prima fila e del mio miglior crono e sono contento del lavoro del mio team. Siamo riusciti a migliorare un po’ il feeling nel turno di FP4, e questo mi ha permesso di poter essere aggressivo in qualifica ed ottenere un gran bel tempo. Qui in Texas abbiamo avuto un po’ più di difficoltà che in Qatar, perché la pista di Austin è particolare e le condizioni meteo certamente non ci hanno aiutato. Domani non sarà facile, però devo dire che siamo competitivi e quindi penso di poter fare una bella gara.”

MotoGP Austin 2014 - Qualifiche Ducati Team

MotoGP, Dovizioso 5° nelle FP2 di Austin: "Feeling con la moto non ancora ottimale"

Le immagini del weekend della MotoGP ad Austin

La prima giornata di prove libere per il GP delle Americhe, in programma questo fine settimana sul circuito texano di Austin, non è stata del tutto soddisfacente per Andrea Dovizioso (Ducati Team), quinto di giornata dopo due sessioni pesantemente condizionate dal maltempo.

Nella sessione 'bagnata' del mattino, il forlivese aveva conquistato il miglior crono, mentre nelle FP2 del pomeriggio, iniziate con pista umida ma in condizioni progressivamente migliorate grazie all'arrivo del sole, il 'Dovi' ha fatto il suo crono nella sua ultima uscita con la gomma posteriore morbida: 2’05.646 la sua migliore prestazione, a +0.811 dal best lap firmato Marc Marquez (Honda Repsol). A fine giornata, Dovizioso ha così analizzato gli esiti del lavoro svolto fin qui al Circuit Of The Americas:

“E’ stata una giornata tutto sommato positiva, anche se le condizioni erano particolari, però siamo contenti perché siamo stati veloci sia con la pioggia che sull’asciutto. Oggi pomeriggio l’obiettivo primario era stare nei primi dieci perché domani mattina molto probabilmente pioverà. Purtroppo non abbiamo potuto lavorare molto con l’asciutto, ho fatto solo quattro giri e il mio feeling con la moto non è ancora ottimale. Dobbiamo migliorare diversi aspetti, sia sul bagnato che sull’asciutto, se vogliamo poter lottare per il podio domenica, ma i limiti della moto sono molto simili nelle varie condizioni meteo, e quindi in ogni caso domani potremo lavorare per provare a risolverli.”

Le immagini del weekend della MotoGP ad Austin

MotoGP, Dovizioso pronto per Austin: "Sono molto carico"

MotoGP Qatar 2015 - Gallery Qualifiche

Dopo l'exploit del round inaugurale in Qatar, in cui ha piazzato entrambi i piloti sul podio, il Ducati Team si appresta ad affrontare il weekend di gare di Austin (clicca qui per orari e copertura televisiva) con un buon livello di fiducia e la curiosità di verificare il livello di competitività della sua nuova Desmosedici GP15, il nuovo prototipo firmato da Gigi Dall'Igna che ha fatto mirabilie nelle sue prime uscite.

Andrea Dovizioso, che a Losail aveva chiuso al secondo posto dietro a Valentino Rossi (Movistar Yamaha) per soli 174 millesimi, è sicuramente impaziente di tornare in pista su un tracciato per lui sicuramente amichevole, dove l'anno scorso conquistò il suo primo podio da pilota ufficiale Ducati.

MotoGP Qatar 2015 - Gallery

Per il forlivese ci sarà anche il secondo posto provvisorio in classifica da difendere dai sicuri attacchi di Marc Marquez (Honda Repsol) e Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha), ma il 'Dovi' si aspetta comunque grandi cose dal suo nuovo e già competitivo destriero:

“Sono molto soddisfatto del mio risultato in Qatar, perché ho potuto lottare per la vittoria fino al traguardo con una moto completamente nuova. Nel 2014 sono riuscito ad ottenere il mio primo podio con la Ducati ad Austin, in una gara un po’ anomala, ma quello texano è un circuito che mi piace molto per le sue caratteristiche e non vedo l’ora di scendere in pista nel weekend. Sono molto carico e sono curioso di vedere come andrà la GP15 nelle prossime piste!”.

Gallery MotoGP Qatar 2015 Gara (FOTO)

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: