MotoGP, Marquez domina le prime libere: "Sensazioni positive"

MotoGP 2015 - Il Campione del Mondo del team Honda Repsol inizia il weekend in Texas con il miglior crono del Day-1: "Siamo riusciti a trarre alcune importanti conclusioni...."

Le immagini del weekend della MotoGP ad Austin

Dopo una prima sessione di libere sul bagnato, il ritorno delle condizioni di asciutto nelle FP2 di Austin ha permesso al Campione del Mondo della MotoGP Marc Marquez (Honda Repsol) di riaffermare la sua supremazia sulla Premier Class del Motomondiale.

Il fenomeno spagnolo, smanioso di recuperare punti in classifica dopo il 5° posto nel GP del Qatar, ha chiuso il Day-1 del GP delle Americhe con un miglior 'personale' di 2:04.835, abbastanza per rifilare oltre 3 decimi al britannico Cal Crutchlow (CWM-LCR Honda), secondo di giornata, e ad Andrea Dovizioso (Ducati team), terzo.

Le immagini del weekend della MotoGP ad Austin

Le immagini del weekend della MotoGP ad Austin
Le immagini del weekend della MotoGP ad Austin
Le immagini del weekend della MotoGP ad Austin
Le immagini del weekend della MotoGP ad Austin

Il fenomeno di HRC ha completato 15 giri sotto la pioggia nella sessione del mattino, terminata a 462 millesimi dal miglior tempo di Dovizioso, mentre nel pomeriggio ha centrato il suo best lap con l'ultima delle 10 tornate da lui messe a referto. Queste le sue dichiarazioni dopo il Day-1 di Austin:

"Oggi è stata una giornata positiva e, in generale, le cose sono andate abbastanza bene. La mattina abbiamo girato in condizioni di bagnato - che è stato importante, perché è possibile che la gara di domenica si svolgerà nelle stesse condizioni - e siamo abbiamo potuto scartare un paio di idee. Nella seconda sessione abbiamo potuto girare in condizioni di asciutto e, anche se abbiamo fatto solo cinque giri veloci, il feeling è stato buono: siamo riusciti a trarre alcune importanti conclusioni. Speriamo che domani il tempo sia asciutto, in modo da poter continuare a provare alcune modifiche alla moto per migliorare ulteriormente, ma la cosa importante è che le nostre sensazioni iniziali sono state positive."

Le immagini del weekend della MotoGP ad Austin

Le immagini del weekend della MotoGP ad Austin
Le immagini del weekend della MotoGP ad Austin
Le immagini del weekend della MotoGP ad Austin
Le immagini del weekend della MotoGP ad Austin

MotoGP, Marquez all'attacco ad Austin: "Lavorare sodo dalle FP1"

Dopo un GP del Qatar pesantemente compromesso da un suo errore alla prima curva e poi chiuso al 5° posto, il Campione del Mondo della MotoGP Marc Marquez (Honda Repsol) si prepara al prossimo GP delle Americhe, in programma questo fine settimana ad Austin (clicca qui per orari e copertura TV), con il desiderio di tornare subito alla vittoria e scalare posizioni in classifica.

Con il compagno di box Dani Pedrosa operato la scorsa settimana e k.o. almeno per le prossime due gare - Hiroshi Aoyama il suo sostituto - la responsabilità di raddrizzare subito la situazione del team in campionato graverà tutta sulle spalle del giovane fenomeno spagnolo, che però punta sulla sua tradizione positiva in Texas per portare a casa un buon risultato.

Gallery MotoGP Qatar 2015 Gara (FOTO)

MotoGP Qatar 2015 - Gallery Qualifiche
MotoGP Qatar 2015 - Gallery Qualifiche
MotoGP Qatar 2015 - Gallery Qualifiche
MotoGP Qatar 2015 - Gallery Qualifiche

Nelle due edizioni fin qui disputate, Marquez ha infatti centrato la 'doppietta' pole-vittoria in entrambe le occasioni (nel 2013 furono le sue prime in assoluto nella Premier Class), affermando un grande feeling con la pista americano che nessuno dei suoi avversari può vantare. Queste le considerazioni del Campione del Mondo in vista del weekend:

"Non vedo davvero l'ora di arrivare ad Austin e lasciarmi alle spalle il Qatar. Il Circuito delle Americhe è una delle mie piste preferite e rievoca dei bei ricordi, come la mia prima vittoria in MotoGP nel 2013 e quella dell'anno scorso. Dovremo lavorare sodo fin dalle FP1, mantenere lo slancio per tutto il weekend e fare una gara 'normale'. Mi dispiace per Dani, io e tutta la squadra gli auguriamo una pronta guarigione, ma ora diamo il benvenuto nel team a Hiroshi: proveremo ad aiutarlo come potremo!"

MotoGP Qatar 2015 - Gallery Qualifiche

  • shares
  • Mail