Bagnaia, scuse immediate per l’incidente a Ibiza: “Grave leggerezza”

Brutta disavventura per il torinese, incappato in un incidente automobilistico a Ibiza con tasso alcolemico sopra i limiti consentiti: “Mi dispiace molto.”

Il vice-Campione del Mondo della MotoGP Francesco Bagnaia (Lenovo Ducati) è incappato in un incidente stradale durante il suo periodo di vacanza a Ibiza, celebre isola spagnola, dal quale sarebbe comunque uscito illeso. La brutta disavventura per l’asso torinese ha avuto luogo nelle prime ore di oggi, martedì 5 Luglio, con il pilota che però sarebbe risultato con un tasso alcolemico superiore a quanto consentito dalla legge spagnola.

Secondo quanto riportato da diversi organi di stampa spagnoli, Bagnaia avrebbe perso il controllo dell’auto Citroen di cui si trovava alla guida per schiantarsi e fermare il veicolo sul ciglio della strada. Sul posto sono intervenute la volanti di polizia locale e Guardia Civil, che lo avrebbero prontamente sottoposto all’etilometro riscontrando un tasso alcolemico di 0,87 mg/l, di oltre 3 volte superiore al limite di 0,25 mg/l consentito in Spagna.

Pare comunque  che l’asso della Ducati sia stata l’unica persona coinvolta e che non ci sarebbero comunque feriti. Il popolare “Pecco” rischierebbe ora il ritiro della patente di guida per un periodo che potrebbe arrivare fino a 4 anni. Ad ogni modo, si tratta certamente di una brutta tegola per Bagnaia, che appena due settimane chiudeva la prima parte della stagione con una sontuosa vittoria nel Gran Premio d’Olanda.

Bagnaia: “Mi scuso con tutti, ho imparato la lezione.”

Solo poco fa, “a bocce ferme”, lo stesso 25enne torinese ha rilasciato una dichiarazione sui suoi canali social con cui si è prontamente scusato per l’avvenuto. Queste le parole che Francesco Bagnaia ha rivolto ai suoi numerosi followers:

“Ieri sera ero a Ibiza con i miei amici per una festa in questo periodo di pausa della MotoGP. Abbiamo festeggiato insieme brindando alla mia vittoria al GP di Assen. All’uscita della discoteca, verso le 3 di mattina, nell’0affrontare una rotonda sono finito con le ruote anteriori in un fosso senza coinvolgere altri veicoli o persone.”

“Il controllo del tasso alcolemico effettuato dalla polizia ha però rilevato che avevo bevuto più di quanto consentito dalla legge spagnola. Mi dispiace molto per quello che è avvenuto, io sono praticamente astemio ed è stata una grave leggerezza, che non doveva succedere. Mi scuso con tutti e posso assicurarvi che ho imparato la lezione. Mai mettersi al volante dopo aver bevuto degli alcolici. Grazie.”

Ultime notizie su MotoGP

Tutto su MotoGP →