Road Racing: John McGuinness torna in Honda per il 2022

La leggenda inglese del Road Racing si prepara a tornare in pista al TT e alla NW200 con la nuova Fireblade 2022: “Non vedo l’ora di entrare in mischia!”

Honda Racing UK ha confermato oggi il ritorno nei suoi ranghi del “figliol prodigo” John McGuinness, autentica leggenda del Tourist Trophy che nel 2022 risalire in sella a una Fireblade per partecipare alle maggiori corse internazionali del Road Racing.

L’oggi 49enne “Missile di Morecambe” (ne compirà 50 il prossimo Aprile), che avrebbe dovuto gareggiare nell’ultimo biennio con Kawasaki, si prepara quindi a tornare in pista dopo 2 anni di inattività forzata causa Covid e lo farà con il costruttore con cui ha conquistato più della metà delle sue 23 vittorie sull’Isola di Man.

McGuinness torna inoltre in Honda nel 30° anniversario del debutto della prima Fireblade, moto con cui ha scritto diverse pagine di storia del TT ma che non ha ancora avuto occasione di saggiare nella sua ultima incarnazione, la CBR1000RR-R Fireblade SP. Il prossimo anno, l’asso inglese taglierà inoltre il traguardo delle 100 gare al Tourist Trophy.

A completare lo squadrone ufficiale Honda per la prossima stagione del Road Racing ci sarà Glenn Irwin, 4-volte-vincitore alla North West 200 che però non ha mai gareggiato al TT, dove avrebbe dovuto debuttare nel 2020. Il team parteciperà alle gare delle classi Superstock e Superbike della NW200 e del TT, incluso il Senior TT che John ha vinto per l’ultima volta nel 2015, con una Fireblade.

In una dichiarazione a corredo dell’annuncio, il baronetto John McGuinness ha così commentato il ritorno presso la casa con cui ha raccolto il maggior numero di successi in carriera:

“Che dire? E’ davvero come tornare a casa dalla propria famiglia per me! Sono stato in trattativa per un po’ con Neil (Fletcher, boss di Honda UK) e Harv (Beltran, Team Manager) ed è qualcosa che mi è sembrato naturale: è il 30° anniversario della Fireblade, avrò 50 anni e festeggerò anche la mia 100° partenza al TT, quindi mi sembra giusto che debba essere così.”

“Ho avuto molto successo nel Road Racing con Honda e ho lavorato tanto con Harv in passato, nel team HM Plant Honda, quindi sono davvero impaziente di iniziare questa avventura. Ho provato un po’ la Fireblade in pista all’inizio di quest’anno e ne sono rimasto impressionato, quindi non vedo l’ora di vedere come va in strada. Sarà un anno speciale visto tutto quello è successo e il solo fatto di poter tornare alla North West 200 e al TT, con tutti gli altri piloti … non vedo l’ora di gettarmi nella mischia!”

Ultime notizie su Gare

Segui tutte le gare di moto con motosblog, dal Motogp al SBK con i nostri speciali in tempo reale, i commenti, le anticipazioni, le interviste dei piloti, le foto e le video per vedere e rivedere le gare da non perdere.

Tutto su Gare →