MotoGP: Bagnaia e Ducati in trionfo al Mugello

Il pilota torinese vince d’autorità il GP d’Italia davanti a Quartararo e Aleix Espargarò; molto bene Bezzecchi e Marini, 5° e 6°, caduta per Bastianini.

Il torinese Francesco Bagnaia (Lenovo Ducati) ha vinto il GP d’Italia della MotoGP, 8° round del Motomondiale 2022, imponendosi al Mugello sul Campione del Mondo e capoclassifica iridato Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha) e sul sempre consistente Aleix Espargarò (Aprilia Racing), al quinto podio stagionale con il prototipo di Noale.

Scattati bene dalla prima fila, nelle prime fasi della corsa si erano stati gli italiani Marco Bezzecchi e Luca Marini (Mooney VR46 Ducati) a fare l’andatura, con Quartararo ed Aleix Espargarò subito a ridosso dei due, mentre il pole-man Fabio Di Giannantonio (Gresini Ducati) riusciva a stare agganciato ai primi solo per qualche tornata prima di venire inghiottito nelle retrovie.

Al contrario, Bagnaia ha rimediato a una partenza non brillantissima cominciando subito a scalare posizioni all’interno del gruppo prima di ricongiungersi ai primi, forte di un passo velocissimo che gli ha permesso di liberarsi in progressione di tutti gli avversari e strappare la testa della corsa a Bezzecchi al 9° dei 23 giri in programma. Solo Quartararo riusciva a mantenersi nelle vicinanze di “Pecco”, per gli altri iniziava invece la battaglia per l’ultimo gradino del podio.

Mantenendolo a circa 1″ di distanza per il resto della corsa, Bagnaia è così arrivato fino alla bandiera a scacchi senza mai concedere un tentativo di attacco al francese della Yamaha, centrando così la sua seconda vittoria stagionale e la quinta per Ducati. Aleix Espargarò ha invece aspettato fino a 7 giri dal termine per sferrare l’attacco decisivo al “Bez” per il 3° posto, con l’italiano poi superato anche dal francese Johann Zarco (Prima Primac Ducati) proprio all’ultimo giro.

Il sesto posto se l’è quindi preso Marini davanti al sudafricano Brad Binder (Red Bull KTM), a sua volta rientrato prepotentemente dalle retrovie, al giapponese Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu), al portoghese Miguel Oliveria (Red Bull KTM) e al pluri-iridato spagnolo Marc Marquez (Honda Repsol), all’ultima apparizione in pista prima dell’ennesima operazione chirurgica annunciata ieri con un’apposita conferenza stampa.

Di Giannantonio, alla fine 11°, è stato l’unico altro pilota italiano a centrare la “zona punti” mentre il suo compagno di box Enea Bastianini, altro pilota che si era fatto largo dalle retrovie dopo una partenza piuttosto infelice, era uscito di scena al 13° giro dopo aver faticosamente ricucito il traguardo dal trenino dei battistrada.

Per effetto dei risultati del GP d’Italia 2022 al Mugello, Quartararo resta leader del Mondiale MotoGP toccando quota 122 punti, 8 in più di Aleix Espargarò, 28 in più di Bastianini e 41 in più di Bagnaia. Il prossimo appuntamento del Motomondiale è in programma tra soli 7 giorni al Montmelò per il GP di Catalunya.

MotoGP Mugello 2022 | Risultati Gara

1 Francesco Bagnaia | ITA | Ducati Lenovo | 41m 18.923
2 Fabio Quartararo | FRA | Monster Yamaha | +0.635
3 Aleix Espargaro | SPA | Aprilia Racing | +1.983
4 Johann Zarco | FRA | Pramac Ducati | +2.590
5 Marco Bezzecchi | ITA | Mooney VR46 Ducati  | +3.067
6 Luca Marini | ITA | Mooney VR46 Ducati | +3.875
7 Brad Binder | RSA | Red Bull KTM | +4.067
8 Takaaki Nakagami | JPN | LCR Honda | +10.944
9 Miguel Oliveira | POR | Red Bull KTM | +11.256
10 Marc Marquez | SPA | Repsol Honda | +11.800
11 Fabio Di Giannantonio | ITA | Gresini Ducati  | +12.916
12 Maverick Viñales | SPA | Aprilia Racing | +12.917
13 Jorge Martin | SPA | Pramac Ducati | +17.240
14 Alex Marquez | SPA | LCR Honda | +17.568
15 Jack Miller | AUS | Ducati Lenovo | +17.687
16 Darryn Binder | RSA | WithU Yamaha RNF  | +20.265
17 Franco Morbidelli | ITA | Monster Yamaha | +20.296
18 Michele Pirro | ITA | Aruba.it Racing | +21.305
19 Remy Gardner | AUS | KTM Tech3  | +30.548
20 Andrea Dovizioso | ITA | WithU Yamaha RNF | +31.011
21 Raul Fernandez | SPA | KTM Tech3  | +42.723
22 Lorenzo Savadori | ITA | Aprilia Racing | +1 lap

Non classificati:
Enea Bastianini | ITA | Gresini Ducati
Alex Rins | SPA | Suzuki Ecstar
Joan Mir | SPA | Suzuki Ecstar
Pol Espargaro | SPA | Repsol Honda

MotoGP 2022 | Classifica Mondiale Piloti

1. Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha) 122
2. Aleix Espargarò (Aprilia Racing) 114
3. Enea Bastianini (Gresini Ducati) 94
4. Francesco Bagnaia (Lenovo Ducati) 81
5. Johann Zarco (Prima Pramac Ducati) 75
6. Alex Rins (Suzuki Ecstar) 69
7. Brad Binder (KTM Red Bull) 65
8. Jack Miller (Lenovo Ducati) 63
9. Marc Marquez (Honda Repsol) 60
10. Joan Mir (Suzuki Ecstar) 56
11. Miguel Oliveira (KTM Red Bull) 50
12. Pol Espargarò (Honda Repsol) 40
13. Takaaki Nakagami (Honda LCR) 38
14. Maverick Vinales (Aprilia Racing) 37
15. Jorge Martin (Prima Pramac Ducati) 31
16. Luca Marini (Mooney VR46 Ducati) 31
17. Marco Bezzecchi (Mooney VR46 Ducati) 30
18. Alex Marquez (Honda LCR) 20
19. Franco Morbidelli (Monster Energy Yamaha) 19
20. Andrea Dovizioso (WithU Yamaha) 8
21. Fabio Di Giannantonio (Gresini Ducati) 8
22. Darryn Binder (WithU Yamaha) 6
23. Remy Gardner (KTM Tech3) 3

MOTOGP 2022 | CLASSIFICA MONDIALE COSTRUTTORI

1 DUCATI | 181
2 YAMAHA | 122
3 APRILIA | 115
4 KTM | 93
5 SUZUKI | 80
6 HONDA | 75

MOTOGP 2022 | CLASSIFICA MONDIALE SQUADRE

1 APRILIA RACING | 151
2 TEAM SUZUKI ECSTAR | 144
3 MONSTER ENERGY YAMAHA MOTOGP | 141
4 DUCATI LENOVO | 125
5 RED BULL KTM FACTORY RACING | 115
6 PRIMA PRAMAC RACING | 106
7 GRESINI RACING MOTOGP | 102
8 REPSOL HONDA TEAM | 100
9 MOONEY VR46 RACING TEAM | 61
10 LCR HONDA | 58
11 WITHU YAMAHA RNF MOTOGP TEAM | 14
12 TECH3 KTM FACTORY RACING | 3

Ultime notizie su Gare

Segui tutte le gare di moto con motosblog, dal Motogp al SBK con i nostri speciali in tempo reale, i commenti, le anticipazioni, le interviste dei piloti, le foto e le video per vedere e rivedere le gare da non perdere.

Tutto su Gare →