Buell: la “nuova” Hammerhead 1190 in produzione a Novembre

Il resuscitato marchio americano conferma la ripresa delle attività lanciando una versione “rivista e corretta” della 1190RX della gloriosa “antenata” EBR.

Lo scorso inverno era stata diramata la notizia del ritorno in attività della Buell Motorcycles, storico costruttore americano caduto in disgrazia lo scorso decennio, un annuncio che al tempo avevamo preso “con le molle” – anche per via del mancato coinvolgimento di quello che è sempre stato l’uomo chiave del marchio, il fondatore Erik Buell – ma che ora si dimostra quanto mai concreto alla luce dell’imminente inizio della produzione della sua prima moto: la Hammerhead 1190.

La “nuova” Buell riprende la denominazione originale Buell Motorcycles risalente al 1983, anno della fondazione, ma la sua prima moto si rifà a un modello della sua precedente e ultima “incarnazione”, la Erik Buell Racing (EBR), che era nata nel 2009, dopo il taglio del cordone ombelicale che la legava sin dalla nascita ad Harley-Davidson, e fallita nel 2015.

La Hammerhead 1190 2022 è infatti una riproposizione aggiornata della sportiva 1190RX che partecipò anche al Mondiale Superbike con un team factory (sostenuta dall’allora partner indiano Hero MotoCorp, prima del tracollo). Entrerà finalmente in produzione a partire dal 1° di Novembre, stesso giorno in cui si potrà iniziare a preordinarla sul sito web ufficiale.

Secondo le informazioni divulgate dalla casa, il modello sarà spinto da un V-twin da 72° e 1.190 cc costruito in Michigan, con potenza di 185 CV a 10.600 giri/min e 137,8 Nm di coppia massima a 8.200 giri/min. Il suo telaio in alluminio funge anche da serbatoio, con il dato del peso a secco (quindi senza carburante) che si attesta sui 190 kg. Le sospensioni sono griffate Showa mentre il freno anteriore sfoggia il classico disco perimetrale Buell, con diametro da 386 millimetri e morso al suo interno da una pinza a 8 pistoncini.

Al grido di battaglia di “Buell is back!”, il CEO di Buell Motorcycle Co. Bill Melvin ha così spiegato lo spirito che accompagna l’azienda in questa sua nuova avventura:

“Quando abbiamo detto che ‘Buell è tornata’, facevamo davvero sul serio! Abbiamo ex-dirigenti di Buell, di General Motors, di Lotus Engineering, di Toyota e di Bombardier Recreational Products per assicurarci che i prodotti che stiamo producendo e sviluppando siano di altissima qualità.”

“Ora stiamo dando gli ultimi ritocchi alla nostra fabbrica e avvieremo la produzione della migliore Superbike americana, la Buell Hammerhead 1190, il prossimo 1° di Novembre. Buell is Back!”

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni dal mondo delle due ruote con le ultime indiscrezioni, le interviste dei dirigenti, le tendenze del mercato, i rumors, le novità dei saloni moto.

Tutto su Anticipazioni →