Erik Buell Racing nel Mondiale SBK 2014 con la nuova 1190RX

La casa americana preannuncia l'ingresso nel massimo campionato per derivate di serie con la nuova sportiva presentata al recente AIMExpo di Orlando. Geoff May il pilota.

Erik Buell Racing 1190RX

Circa una settimana fa, Erik Buell Racing (EBR) ha presentato all’American International Motorcycle Expo (AIMExpo) di Orlando, Florida, la sua nuova sportiva 1190RX, una versione meno estrema della sua esagerata e costosissima supersportiva 1190RS, preannunciando anche la volontà di far gareggiare la nuovo moto nelle maggiori competizioni sportive. A quanto pare ERB ci ha messo poco a passare dalle parole ai fatti, in quanto è stato annunciato che l'affascinante bicilindrica americana prenderà parte già dall'anno prossimo al Mondiale Superbike, massimo campionato di velocità per moto derivate dalla serie, nel quale schiererà Geoff May come primo pilota.

I dettagli del progetto devono ancora essere confermati: non è chiaro ad esempio il grado di 'ufficialità' del team, se aderirà alla categoria EVO (probabile), se schiererà uno o due piloti (al momento sembrerebbe favorita la seconda opzione), né si conosce dove sarà la sede del team, con EBR che ha genericamente affermato che sarà in Europa. Anche il programma di test è ancora tutto da definire, visto che con le nuove regole per il 2014 lo spazio per i test sarà ristretto solo ai tre test ufficiali post gara IRTA. Inoltre il 1° Dicembre scatterà il 'coprifuoco' per i test che durerà fino al 15 Gennaio, ma EBR conta di svolgere buona parte del lavoro iniziale nelle prossime settimane in America, in modo da presentarsi al primo test di Phillip Island al massimo della forma.

Erik Buell Racing 1190RX
Erik Buell Racing 1190RX
Erik Buell Racing 1190RX
Erik Buell Racing 1190RX

Geoff May, classe 1980 e americano della Georgia, è già da qualche anno un pilota EBR avendo portato in pista la 1190RS nel Campionato nazionale AMA Superbike. L'ultra-tecnologica 'RS' però non può essere omologata per il campionato WSBK in quanto ne sono state costruite solo 125 circa, mentre per la RX si preannuncia una produzione di 1000 unità entro il primo anno che dovrebbe soddisfare i requisiti produttivi 'minimi' richiesti per l'iscrizione.

Il compito di May quindi si preannuncia tutt'altro che facile in quanto dovrà sviluppare la moto e nel contempo gareggiare con alcuni tra i migliori piloti del mondo su piste per lui praticamente sconosciute. E il bando invernale dei test non gli consentirà di 'provare' le piste del Mondiale neppure su una moto standard. Nonostante tutto ciò, il 33enne americano è ovviamente entusiasta all'idea di misurarsi con fuoriclasse affermati quali il neo Campione del Mondo Tom Sykes, Marco Melandri, Sylvain Guintoli e così via, e lo stesso si può dire di Erik Buell, capace di mettere in piedi la EBR dalle ceneri della vecchia Buell.

Erik Buell Racing 1190RX
Erik Buell Racing 1190RX
Erik Buell Racing 1190RX

Queste le prime dichiarazioni di Geoff May raccolte da CycleNews dopo l'ufficializzazione della notizia da parte della stessa casa americana:

"Sono super entusiasta! E' un qualcosa di cui Erik ed io abbiamo parlato per diversi anni, sin da quando sono entrato a far parte di questo progetto. Era una cosa che lui voleva fare prima o poi con la sponsorizzazione di Hero [il gigante indiano che è prima diventato partner e poi azionista di EBR], e con l'uscita del nuovo modello adesso è diventato possibile."

"Ho gareggiato nell'AMA per oltre 10 anni, credo che questa sia stata la mia decima stagione completa, ma sono felice di andare ad imparare nuovi tracciati. Anchè perché quelli che abbiamo qui [negli Stati Uniti] ormai li conosco come le mie tasche. Penso che due dei miei punti forti siano sicuramente lo sviluppo della moto ed il veloce apprendimento delle piste. Nella mia carriera mi è capitato di andare su certi tracciati e battere il record della pista nella prima giornata. Penso di aver mostrato una certa consistenza in merito a questo aspetto, quindi non ne sono troppo preoccupato. Anche Ben Spies ha fatto davvero un buon lavoro da questo punto di vista quando è andato in Europa."

Erik Buell Racing 1190RX
Erik Buell Racing 1190RX
Erik Buell Racing 1190RX
Erik Buell Racing 1190RX
Erik Buell Racing 1190RX

La nuova EBR 1190RX presentata pochi giorni fa in Florida è spinta da un bicilindrico a V di 72° da 1190 cc, accreditato di una potenza di 185 CV a 10.600 giri/min e di una coppia massima di 138 Nm a 8200 giri/min. Telaio e forcellone sono in alluminio, mentre le sospensioni sono Showa sia davanti che dietro. L’impianto frenante utilizza all’anteriore abbiamo il carattersitico freno perimetrale 'classico' della vecchia Buell, con un disco singolo da 386 mm morso e pinza ‘interna’ a 8 pistoncini, mentre al posteriore c’è un disco da 220 mm con pinza a 2 pistoncini. Il peso a secco dichiarato non è indifferente, 190 kg, ed il prezzo è di 19.000 $ (circa 14.000 €). Non manca il traction control, regolabile su ben 21 settaggi.

Erik Buell Racing 1190RX
Erik Buell Racing 1190RX
Erik Buell Racing 1190RX
Erik Buell Racing 1190RX
Erik Buell Racing 1190RX
Erik Buell Racing 1190RX
Erik Buell Racing 1190RX
Erik Buell Racing 1190RX

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: