MotoGP Brno 2014, Valentino Rossi: "Un grande piacere battere Marquez"

Terzo gradino del podio per il pesarese nel GP della Repubblica Ceca: "Sono soddisfatto". Secondo Jorge Lorenzo: "Potevo anche vincere..."

MotoGP Brno 2014 - Gallery Gara

Buona giornata per il team Movistar Yamaha MotoGP nel Gran Premio della Repubblica Ceca di oggi: la squadra ufficiale dei tre diapason ha infatti piazzato entrambi i suoi piloti sul podio di Brno, ma per l'ennesima volta in stagione senza agguantare la vittoria. Dopo una gara in cui i due alfieri Yamaha si sono dimostrati più che battaglieri nei confronti dei rivali, Jorge Lorenzo e Valentino Rossi hanno chiuso rispettivamente al secondo e terzo posto alle spalle di un oggi imprendibile Dani Pedrosa (Honda Repsol), mettendosi però alle spalle per la prima volta in stagione lo 'spauracchio' Marc Marquez.

Se non altro a livello psicologico, il fatto che il Campione del Mondo abbia perso l'imbattibilità stagionale è sicuramente una buona notizia per gli uomini di Iwata, che forse vedono ora come più 'plausibile' l'obiettivo di centrare la vittoria entro fine anno. L'egemonia dei rivali della Honda sul campionato continua ad essere indiscutibile, ma si aprono nuovi 'spiragli' per evitare la terribile 'onta' di un 'percorso netto' si prolunghi fino a fine stagione.

Guarda le foto del GP della Repubblica Ceca della MotoGP

MotoGP Brno 2014 - Gallery Gara
MotoGP Brno 2014 - Gallery Gara
MotoGP Brno 2014 - Gallery Gara
MotoGP Brno 2014 - Gallery Gara

Valentino Rossi ha colto a Brno il suo terzo 'terzo posto' consecutivo nella domenica in cui ha festeggiato anche i 245 Gran Premi nella Premier Class del Motomondiale, eguagliando così il primato del brasiliano Alex Barros. A conti fatti però, il pesarese 'perde' 9 punti in classifica dal suo 'rivale diretto' per il secondo posto, Dani Pedrosa appunto, che con la vittoria di oggi ha portato a 13 le sue lunghezze in classifica sul 'Dottore'. Ad ogni modo, viste le premesse, Rossi no può che ritenersi soddisfatto di quanto raccolto:

"Sono molto contento di questo risultato, perché è stato un weekend difficile. Ieri sono caduto e mi sono fatto male al dito, e questa mattina è stato difficile lavorare sull'assetto con il dolore che mi infastidiva durante la guida. Dopo pranzo ero comunque andato alla Clinica Mobile per 'preparare' il dito alla gara. Con Silvano (Galbusera) e tutta la squadra siamo riusciti a dare un buon set-up alla moto e quindi di fare una buona gara. Sono soddisfatto: abbiamo tenuto un buon passo e siamo arrivati sul podio. Purtroppo ho perso un po' di tempo nei primi giri perché non mi sentivo troppo sicuro, ma dopo che ho trovato il ritmo è stato un grande piacere battere Marc: lui scivolava molto, aveva qualche problema, quindi non era abbastanza veloce. Ovviamente abbiamo cercato di arrivare anche più davanti, ma il terzo posto non è così male a Brno perché Dani e Jorge hanno corso entrambi una grande gara."

Guarda le foto del GP della Repubblica Ceca della MotoGP

MotoGP Brno 2014 - Gallery Gara
MotoGP Brno 2014 - Gallery Gara
MotoGP Brno 2014 - Gallery Gara
MotoGP Brno 2014 - Gallery Gara

Ottimo secondo posto a Brno per Jorge Lorenzo, tra i primi leader della corsa dopo il breve 'interregno' di Andrea Iannone (Ducati Pramac Racing) ma alla fine costretto ad inchinarsi alla progressione di Pedrosa, nonostante un tardivo tentativo di rimonta nelle ultime battute. Il maiorchino colelzione così un altro podio e, in mancanza della vittoria, si consola con il fatto di essersi messo dietro il leader del Mondiale:

"Finalmente abbiamo battuto Marc, ma purtroppo non sono stato io a cogliere la vittoria questa volta. Avevo la possibilità di vincere perché mi sentivo a posto durante il warm up e anche nei primi giri di gara. L'unico problema è stato che il feeling con la moto è cambiato dopo qualche giro, e così Dani mi ha preso. Devo essere più aggressivo, perché poi è riuscito a scapparmi via. La moto non era male, ma alla fine della gara ero davvero al limite per riuscire a prenderlo. Se ci fosse stato un altro giro avrei potuto provare batterlo, ma ormai era troppo tardi. Avrei voluto provare a lottare per la vittoria, ma Dani ha fatto veramente buona gara."

"Era una buona occasione per noi per vincere perché Marc non era in grande forma, ma non abbiamo pianificato la gara perfettamente e così non ci resta che fare tesoro di questa esperienza per il futuro. Sono molto contento del lavoro fatto da Yamaha e di come siano riusciti a migliorare la moto in queste ultime gare. Penso che ci sarà un grande miglioramento anche su altre piste. Mi sento molto forte fisicamente, quindi, se tutto va bene, credo che siamo in grado di lottare per la vittoria."

Guarda le foto del GP della Repubblica Ceca della MotoGP

MotoGP Brno 2014 - Gallery Gara
MotoGP Brno 2014 - Gallery Gara
MotoGP Brno 2014 - Gallery Gara


    Approfondisci: i commenti di Dani Pedrosa e Marc Marquez (Honda)

    Approfondisci: i commenti di Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow (Ducati)

    Approfondisci: i commenti di Andrea Iannone e Yonny Hernandez (Ducati Pramac)


  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: