MotoGP Germania 2014, Marquez in pole: "Partire davanti è importante"

Il Campione del Mondo ritrova la pole position al Sachsenring e prenota la nona vittoria consecutiva nella MotoGP 2014. Pedrosa secondo con caduta: "Ma il nostro set-up è decisamente buono..."

MotoGP Germania 2014 - Gallery Qualifiche

Dopo due Gran Premi in cui aveva lascialto agli altri l'onore della 'partenza al palo' (senza però lasciarsi scappare la vittoria), il Campione del Mondo Marc Marquez (Honda Repsol) è tornato a fare la voce grossa anche in qualifica conquistando la pole del Sachsenring con il nuovo record della pista. Il best lap dello spagnolo, 1:20.937, gli ha infatti permesso di abbassare il precedente primato di 1:21.067 detenuto dal suo predecessore in HRC, Casey Stoner (che però lo aveva stabilito nel 2008 con Ducati), legittimando ancora di più i favori del pronostico che già lo davano come favorito per la gara di domani.

Marquez ha così dimostrato in pista di non risentire affatto della spettacolare caduta nelle FP1 di ieri mattina, e domani andrà all'attacco della nona vittoria in altrettante gare di questo Mondiale MotoGP 2014, che gli permetterebbe di arrivare alla pausa estiva incredibilmente a punteggio pieno.

Guarda le foto della galleria 'MotoGP Germania 2014 - Qualifiche'

Alla fine delle qualifiche del Sachsenring, Marc Marquez non ha potuto che confermare la sua soddisfazione per la sua ennesima giornata di gloria:

"Questo fine settimana è stato influenzato dalla caduta che ho sofferto ieri, ma ho mantenuto la calma e poco a poco sono migliorato sempre di più. Mi sentivo bene ieri pomeriggio, ma stavo molto meglio questa mattina. Nei pochi giri che ho fatto nelle FP4 ho potuto constatare che avevamo un buon ritmo e la possibilità di lottare per la pole position. Con la prima gomma non mi sentivo del tutto tranquillo, ma con la seconda ho avuto subito un buon feeling con un buon grip, quindi ho deciso di spingere un po' di più e fare un giro davvero veloce. Partire davanti è importante per la gara di domani, perché questo è un circuito in cui è difficile superare. Cercheremo di mantenere lo stesso passo delle libere, che credo sia stato piuttosto buono."

Guarda le foto della galleria 'MotoGP Germania 2014 - Qualifiche'

Dani Pedrosa sembrava decisamente in grado di strappare la pole al compagno di box, tanto che nella Q2, prima del solito 'cambio-gomme', era davanti al Campione del MOndo. Rientrato in pista per l'ultimo run, Pedrosa però si è messo fuori causa da solo andando a cadere nella stessa curva dove si ruppe la clavicola lo scorso anno, lasciando in pratica via libera al connazionale. In virtù del buon crono fatto segnare in precedenza, Pedrosa è comunque riuscito a conquistare il secondo posto delle qualifiche e domai partirà al fianco del compagno su una pista che è notoriamente tra le sue preferite. Queste le sue considerazioni sul sabato del Sachsenring:

"E' stata una buona sessione di qualifica nella quale abbiamo avuto un buon ritmo, e questo nonostante l'incidente: è stata colpa mia, penso di aver preso una buca in frenata, ma fortunatamente sto bene. Devo ringraziare i miei meccanici per il lavoro che hanno fatto ieri, per sistemare la moto dopo il mio incidente nelle FP2. Domani cercheremo di fare del nostro meglio, proveremo a prendere una buona posizione sin dall'inizio e a fare una buona scelta di gomme, sperando che il meteo non faccia scherzi! Il nostro set-up è decisamente buono, quindi spero di fare una buona gara."

    Approfondisci: i commenti di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo (Yamaha)

    Approfondisci: i commenti di Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow (Ducati)


Guarda le foto della galleria 'MotoGP Germania 2014 - Qualifiche'

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail