MotoGP Catalunya 2014, Valentino Rossi: "Difficile controllare la moto"

Sul tracciato di Montmelò, Valentino Rossi si deve accontentare del 7° posto nel venerdì di libere. Lorenzo, quinto, concorda col 'Dottore': "Problemi di grip."

MotoGP Catalunya 2014 - Gallery Prove Libere

Il primo giorno di prove libere di Montmelò non ha dato il genere di esiti che gli uomini del team Movistar Yamaha MotoGP si sarebbero aspettati alla vigilia. Il tracciato sede del GP di Catalunya ha la fama di essere un circuito piuttosto favorevole alle caratteristiche della Yamaha, ma a svettare nel Day-1 sono state quella 'Open' di Aleix Espargarò (NGM Forward Racing), autore del miglior tempo assoluto nelle FP1 del mattino, e la YZR-M1 'satellite' di Bradley Smith (Monster Yamaha Tech3), che si è invece aggiudicato le libere del pomeriggio.

In una giornata caratterizzata dalle alte temperature, gli alfieri del team ufficiale dei tre diapason hanno infatti lamentato dei problemi di aderenza che ne avrebbero condizionato le prestazioni, problemi di cui sembra che sia Rossi che Lorenzo debbano ancora venire a capo.

MOTOGP CATALUNYA 2014 - GALLERY PROVE LIBERE

Dopo aver iniziato la giornata con il 4° posto nelle FP1 grazie al suo 1:42.423, Valentino Rossi è stato uno dei numerosi piloti che nel pomeriggio non è riuscito a far meglio di quanto fatto prima di pranzo. Il suo miglior crono odierno è stato di 7 decimi e mezzo più lento del best lap di Aleix Espargarò, ma il secondo posto di Smith è solamente a tre decimi. Ciò nonostante, il campione pesarese non ha fatto mistero di soffrire di alcuni problemi:

"E' un peccato perché la pista è fantastica, ma è molto difficile guidare, soprattutto con le alte temperature: le gomme soffrono molto perché hanno molto carico su di loro. E la superficie ha molte buche ma poco grip. Penso che ci sarà molto da lavorare. Controllare la moto è difficile, ed io non sono molto contento né della mia velocità, né della mia posizione. Abbiamo seguito una certa strada con il set-up ma non era quella giusta: questo pomeriggio, quando faceva molto caldo, ho sofferto molto in ingresso curva. Controlleremo i dati e decideremo le gomme da usare, ma tutte le opzioni rimangono possibili. Poi decideremo la strategia per le qualifiche."

MOTOGP CATALUNYA 2014 - GALLERY PROVE LIBERE

Jorge Lorenzo, reduce dall'epico duello del Mugello con Marc Marquez, ha avuto un venerdì discreto ma non brillante. Dopo aver fatto segnare nel mattino il crono di 1:42.401 (che gli era valso il secondo posto nelle FP1), il maiorchino si è leggermente migliorato nel pomeriggio scendendo fino a 1:42.282 (abbastanza per far suo il 5° crono di giornata), ma anche lui non è soddisfatto dell'aderenza del tracciato:

"Al mattino era andato tutto bene, quindi non mi aspettavo di avere così tanti problemi nel pomeriggio. La pista era molto più calda, e questo ci ha procurato problemi con il grip e con le prestazioni dei pneumatici. Domani dovremo decidere quali gomme utilizzare sia per l'anteriore che per il posteriore, cercando di rendere la moto il più stabile possibile in accelerazione."

MOTOGP CATALUNYA 2014 - GALLERY PROVE LIBERE

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail