MotoGP Catalunya 2014: Ducati Team in affanno dopo le prime libere

Inizio in salita per le 'rosse' di Borgo Panigale a Montmelò: Andrea Dovizioso è 10°, Cal Crutchlow solo 15°. Leggi le loro dichiarazioni.

MotoGp of Argentina - Free Practice

La prima giornata di prove libere per il Gran Premio di Catalunya, settimo appuntamento del Motomondiale 2014, si è rivelata più difficile del previsto per il Ducati Team. Gli alfieri di Borgo Panigale, Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow, hanno chiuso la giornata rispettivamente al 10° e al 15° posto della graduatoria combinata dei tempi, e questo lascia presagire un fine settimana tutto in salita per gli uomini in rosso, che probabilmente già domani mattina avranno di che faticare per garantirsi l'accesso diretto alla Q2.

Andrea Dovizioso ha firmato un miglior tempo personale di 1:42.812 nelle FP2, buono per accaparrasi l'ultimo posto nella Top 10 di giornata, ma il suo giudizio sul lavoro svolto oggi rimane sorprendentemente positivo:

“Sono abbastanza soddisfatto perché siamo riusciti a migliorare il set-up da stamattina. Oggi pomeriggio le condizioni erano più difficili perché c’era meno grip con il caldo (50° C sull’asfalto), però ci siamo avvicinati un po’ di più ai primi. Non ho fatto un gran giro con la gomma morbida, perché all’anteriore avevo montato una gomma dura un po’ usata. Però sono riuscito ad entrare nei primi dieci e questo è positivo.”

MOTOGP CATALUNYA 2014 - GALLERY PROVE LIBERE

Dall'altra parte del box Ducati, si registra l'ennesimo venerdì difficile per il britannico Cal Crutchlow, la cui miglior prestazione in pista è stato un 1:43.725 fatto segnare nelle FP2. L'inglese ha terminato la giornata con un desolante 15° tempo nella classifica combinata, a 2 secondi pieni dal miglior crono di Aleix Espargarò (NGM Forward Racing) e a circa 9 decimi dal 'Dovi', ed il suo commento di fine giornata non può che rispecchiare questo cattivo momento:

"Certamente non posso ritenermi soddisfatto della mia prestazione di oggi: non siamo riusciti a migliorare molto e il grip della mia Desmosedici GP14 è piuttosto scarso. Domani cercheremo di fare qualche modifica, ma la nostra difficoltà principale rimane sempre la stessa: non riusciamo a far ‘girare’ la moto come vorremmo. Credo che sia la stessa situazione anche per Dovi, ma lui riesce comunque ad essere più veloce di me in questo momento."

MOTOGP CATALUNYA 2014 - GALLERY PROVE LIBERE

Il collaudatore del Ducati Test Team Michele Pirro è presente a Montmelò come wild card, e anche lui ha faticato non poco nelle prime due sessioni di prove libere del Gran Premio di Catalunya, riuscendo a mttersi alle spalle Crutchlow grazie al suo 1:43.664 del mattino. Il pilota pugliese non è poi riuscito a migliorare con il caldo del pomeriggio, chiudendo al 14° posto di giornata:

“Oggi abbiamo provato varie soluzioni sulla mia GP14, ma alla fine non sono riuscito a migliorare il tempo di stamattina con la pista più calda. Domani cercheremo di lavorare sul set-up e di fare un altro step, e credo che potremo fare un passo avanti.”

MOTOGP CATALUNYA 2014 - GALLERY PROVE LIBERE

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail