Panigale Superleggera V4 in galleria del vento

Lo sviluppo aerodinamico dell'esclusivo bolide bolognese - "prezzato" a ben 100.000 Euro - è il protagonista di una nuova clip ufficiale

Sin dalla sua presentazione ufficiale a inizio Febbraio, la strepitosa Panigale Superleggera V4 è stata spesso e volntieri al centro delle discussioni tra gli appassionati di moto, sia per l'eccezionale raffinatezza dei suoi contenuti tecnologici (e conseguente eccellenza prestazionale) che per la grande esclusività, esaltata dalla tiratura limitata in 500 esemplari e dal "mostruoso" prezzo di 100.000 Euro.

A giustificazione di un importo così elevato per una moto "di produzione", Ducati ha certamente dedicato estrema attenzione a ogni più piccolo dettagli di questa sua recente "creatura", di cui la sofisticazione aerodinamica è certamente uno dei "fiori all'occhiello": a detta di Borgo Panigale, la carenatura in fibra di carbonio con le winglets "biplano" (ispirate dalla Desmosedici GP del 2016, le più performanti prima della loro temporanea messa al bando nel Motomondiale) avrebbe livelli di efficienza addirittura superiori a quelli delle attuali MotoGP!

Proprio l'accurato sviluppo aerodinamico della Panigale Superleggera V4, perpetrato per la maggior parte in galleria del vento, è l'argomento di un recente video ufficiale di Ducati, forse la casa maggiormente all'avanguardia in questo campo, che per ottenere il massimo grado di perfezione ha chiamato in causa gli specialisti di Ducati Corse.

Per effetto del loro lavoro, le linee della moto contribuiscono a sfruttare appieno tutta la sua potenza (234 CV con il Racing Kit per un rapporto potenza/peso di 1,54 CV/kg), con il carico verticale sull'anteriore che "inchioda" il veicolo al suolo stabilizzandolo in frenata e rendendo meno complessa da gestire la sua clamorosa accelerazione. La ali della Superleggera V4, infatti, riuscirebbero a garantire 50 kg di down-force verticale a 270 km/h, ovvero 20 kg in più rispetto all'ultima Panigale V4 R.

  • shares
  • Mail