Test Sepang, Rossi: "Siamo vicini al Top!"

Il pesarese della Yamaha chiude il primo test stagionale della MotoGP con il 5° tempo: "La moto è migliorata rispetto all'anno scorso."

Il 5° posto con cui ha chiuso la prima "tre-giorni" di test ufficiali della MotoGP 2020 a Sepang è stato accolto con grande soddisfazione da Valentino Rossi, che dopo aver chiuso le prime due giornate in fondo alla Top-10 ha trovato l'acuto proprio nella giornata conclusiva di oggi.

Mettendo a referto il crono di 1:58.541, il 40enne asso pesarese si è infatti migliorato di quasi 6 decimi rispetto a quanto fatto nel Day2 per arrivare a soli 192 millesimi dal best lap assoluto del test, firmato da quel Fabio Quartararo (Petronas SRT Yamaha) che dal prossimo anno prenderà il suo posto nel team factory Yamaha.

Nel Day-3 di oggi, il "Dottore" ha lavorato sodo per analizzare tutti i nuovi componenti preparati per il 2020, scelta che non gli ha concesso di effettuare una simulazione di gara (come invece fatto, con una certa soddisfazione, dal suo compagno di box Maverick Vinales), ma che gli ha permesso di fare un vero time-attack nella prima parte della sessione, del quale ha fatto decisamente buon uso.

A "bocce ferme", il 9-volte-iridato ha ribadito la sua soddisfazione per il lavoro svolto al Sepang International Circuit:

"Siamo piuttosto contenti di come sono andati questi tre giorni. Oggi è stata una buona giornata per noi perché ho fatto un ottimo tempo sul giro quando abbiamo fatto il "time-attack". È la prima volta che riesco a fare 1'58" su questa pista e questo è stato positivo, anche perché alla fine siamo arrivati alla P5 e siamo molto vicini al top!"

"Abbiamo lavorato molto qui, anche in termini di passo, e siamo riusciti a provare tante cose diverse: come al solito, alcune di queste si sono dimostrate buoni, altre no. Dobbiamo comunque continuare a lavorare intensamente perché tutti sono davvero veloci. Il test, ad ogni modo, è stato positivo, e la moto è comunque migliorata rispetto all'anno scorso."

Gli uomini del team Monster Energy Yamaha MotoGP torneranno ora in Europa mentre gli ingegneri si dirigeranno in Giappone, dove i dati raccolti a Sepang saranno analizzati per preparare il prossimo step evolutivo in vista della nuova stagione.

Valentino Rossi tornerà invece in pista in occasione della prossima "tre-giorni" di test della MotoGP, in programma dal 22 al 24 Febbraio a Losail.

  • shares
  • Mail