Yamaha: una XSR 125 presto in arrivo?

Il recente unveiling della nuova Yamaha XSR 155 per i mercati asiatici ha innescato le voci del prossimo arrivo di una versione 125 per l'Europa

Yamaha ha recentemente lanciato in India la sua nuova XSR 155, modello dal taglio "neo-retrò" destinato ai mercati asiatici e sviluppato sulla base della MT-15, una minuta ma atletica roadster da 155cc piuttosto popolare da quelle parti. Questa presentazione, inevitabilmente, ha subito fatto partire le speculazioni che vorrebbero la casa di Iwata pronta a lanciare un modello molto simile, ma di cubatura scalata a 125 cc, per i mercati del "Vecchio Continente".

Come noto, l'ampia gamma del colosso nipponico non trascura praticamente nessun segmento del mercato, passando dagli scooter da 50cc fino alle super-sportive da competizione con tutto quello che c'è in mezzo (oltre ad ambiziosi piani per espandersi presto anche nel settore della propulsione elettrica). Tuttavia, a ben guardare, nell'offerta dei tre diapason manca proprio una moto del genere, che possa affiancare le varie XSR 700, XSR 900 e XV950R per rafforzare la gamma Heritage Yamaha nell'arena delle "classiche moderne" di bassa cilindrata.

La nuova XSR 155 propone tutti gli ingredienti tipici della famiglia di prodotti XSR, inclusi il faro rotondo che domina il frontale, il muscoloso serbatoio dalla forma tradizionale, la sella quasi piatta e così via. Alcune componenti della sua ciclistica variano da paese a paese, ma il monocilindrico raffreddato a liquido che la spinge resta sempre lo stesso (accreditato dalla casa di 19,3 CV di potenza e 14,7 Nm di coppia) così come il cambio a 6 marce, la frizione anti-saltellamento e l'ammiccante estetica "old-school".

In Asia, Yamaha si trova a competere con diversi costruttori che realizzano le proprie moto in Cina, con standard qualitativi ritenuti spesso non all'altezza delle esigenze del mercato europeo. Per questo, la nuova Yamaha XSR 155 propone qualche "compromesso" per mantenersi competitiva anche dal punto di vista del prezzo, ma la moto potrebbe essere facilmente "riadattata" per proporsi con forza anche dalle nostre parti, dove però, chiaramente, non potrebbe mai fare gli stessi giganteschi "numeri" che fa in Asia in termini di vendite. Se son rose...

  • shares
  • Mail