Dovizioso sorpassa Biaggi, è il terzo italiano per numero di vittorie in MotoGP

Con la vittoria del Gran Premio d'Austria 2019 Andrea è diventato il terzo italiano più vincente di tutti i tempi in Top Class: davanti a lui solo Valentino Rossi e Giacomo Agostini

Con il successo di Brno Marc Marquez ha eguagliato i successi iridati di Mike Hailwood, ma in Austria ha trovato un Andrea Dovizioso determinatissimo a guastargli la festa: con quel sorpasso mozzafiato all'ultima curva il forlivese ha "salvato" il primato di Mike the Bike almeno fino al prossimo 25 agosto, quando si correrà a Silverstone il Gran Premio di Gran Bretagna.

La follia del Dovi, tuttavia, non ha solamente posticipato il sorpasso dello spagnolo sul leggendario rider inglese, ma ha anche regalato ad Andrea un posto sul podio nella classifica tricolore della MotoGP. Il trionfo del Red Bull Ring ha permesso al pilota della Ducati di sorpassare Max Biaggi in quanto a numero di vittorie nella Classe Regina: quella di Zeltweg è la 14^ per Dovizioso in Top Class, mentre il Corsaro è fermo a quota tredici.

Ora Andrea è dunque il terzo italiano più vincente di tutti i tempi tra 500 e MotoGP: davanti a lui ha solamente due mostri sacri come Valentino Rossi e Giacomo Agostini, anche se ovviamente i due pluri-titolati sono di fatto irraggiungibili per Desmodovi. Ago, dal canto suo, ha in saccoccia 68 vittorie nella Classe Regina, mentre il Dottore è in testa alla classifica con l'impressionante bottino di 89 successi (che è anche il record assoluto della Top Class).

Nel ranking generale di vittorie in 500/MotoGP il Dovi occupa ora la 19° posizione, subito dietro ad Alex Criville (15), Wayne Gardner (18), Barry Sheene (19) e Freddie Spencer (20). Se nelle prossime gare riuscirà a tirare fuori la stessa "cattiveria" messa in mostra in Austria, entro il 2020 Andrea può realisticamente puntare alle 22 vittorie che accomunano Kenny Roberts Sr, Geoff Duke e John Surtees. Alla sua portata nel lungo periodo sono anche Wayne Rainey (24) e Kevin Schwantz (25), mentre è più remota la possibilità di raggiungere l'accoppiata Pedrosa-Lawson (31 successi).

  • shares
  • Mail