Carmelo Ezpeleta: "Nessun piano per il dopo-Rossi"

Il boss di Dorna ha commentato, uno per uno, i Top Rider della MotoGP, raccontando aneddoti personali e ricordando episodi sconosciuti

carmelo_ezpeleta_rossi_doohan.jpg

"Tutti mi chiedono cosa faremo quando Valentino deciderà di appendere il casco al chiodo. Niente, non faremo niente!". Così Carmelo Ezpeleta ha risposto ai suoi interlocutori, i giornalisti del portale xlsemanal.com, che hanno chiesto al boss di Dorna riguardo all'esistenza di un "Piano B" da mettere in atto quando il Vale Nazionale si ritirerà dalla MotoGP.

"Con Marquez e Lorenzo, che non sono carismatici come Valentino, il Mondiale GP ha continuato a crescere" ha proseguito il manager della società spagnola che possiede i diritti del Motomondiale "Quando si ritirò Mick Doohan la domanda era la stessa... 'Cosa farete quando se ne andrà Mick?'. E non era certo simpatico, questo è sicuro. Lui lasciò e arrivò Valentino".



"Rossi è un gran comunicatore, un pilota formidabile. Le moto lo fanno impazzire: Vale aveva la possibilità di andare a correre in Formula 1 con la Ferrari e non ci andò, perché gli piacciono di più le moto". Sul marchigiano, vera e propria gallina dalle uova d'oro per gli addetti ai lavori del Circus, Ezpeleta non ha dubbi: Rossi ha qualcosa in più, qualcosa che trascina le folle e lo rende un idolo per tutti gli appassionati.

"Vedo Valentino da quando ha iniziato a correre in 125. Quelle strane celebrazioni, quelle esultanze particolari, inizialmente mi hanno fatto dire 'Ma questo tizio chi è? Vuole giocare!'. Abbiamo ritardato il podio e lui ha portato su una bambola gonfiabile... poi abbiamo parlato con lui e abbiamo capito che aveva qualcosa di diverso, di speciale" ha ricordato il Bernie Ecclestone delle due ruote.

In seguito, il patron della MotoGP ha speso parole d'elogio anche per gli altri Top Rider della Classe Regina. Di Marc Marquez, ad esempio, ha detto che "E' un mostro, uno che ha rivoluzionato il modo di guidare e che ha una fiducia illimitata nelle sue capacità di pilotare una moto da corsa, e che si diverte a fare quello che fa".

Ezpeleta conosce bene anche Jorge Lorenzo, un pilota che attualmente si trova in difficoltà con la Ducati ma che è sicuramente uno dei più straordinari talenti che il motociclismo abbia sfornato negli ultimi 15 anni:

"Jorge è un pilota straordinario, con una capacità eccezionale di portare la moto al limite. Ha passato situazioni molto difficili durante la sua carriera, anche dal punto di vista personale, ma ne è uscito sempre a testa alta. Per lui ho un affetto speciale! E' un ragazzo educatissimo, rispettoso... gli voglio bene".

Purtroppo, però, il manager spagnolo è costretto a rilevare un difetto che alle volte ha reso Jorge vulnerabile: "A volte si fa influenzare troppo da cose esterne".

carmelo_ezpeleta_marquez.jpg

E su Viñales, la grande rivelazione di questo 2017? "E' bestiale!" ha scherzato il boss di Dorna, ricordando un incidente diplomatico che il pilota della Yamaha ebbe qualche anno fa con il suo team di allora. Era il 2012, e Maverick voleva rifiutarsi di correre a causa di alcune incomprensioni con il suo team:

"Vennero a dirmi che non voleva più correre perché aveva litigato con il suo team. Lo chiamai e gli dissi 'Maverick, qui ci sono delle regole e uno che fa così, che rompe unilateralmente con la sua squadra, difficilmente trova una sella per l'anno successivo'. Devi correre, finire la stagione e poi ti aiuterò ad andare da un altra parte. Lo feci: l'anno dopo vinse il Mondiale con un altro team".

Infine, il Gran Capo del Motomondiale ha concluso parlando di Daniel Pedrosa, uno dei più sfortunati assi del Motociclismo che la storia moderna delle due ruote abbia conosciuto:

"Lui soffre un handicap molto importante, corre in una categoria dove ha un ostacolo non indifferente: è molto piccolo e pesa poco. E nonostante questo, è qui. In più, nella sua carriera è stato molto sfortunato: quando è caduto si è sempre fatto parecchio male".

10 GP Indianapollis, 6 a 9 de agosto de 2015. MotoGP; mgp; motogp

  • shares
  • Mail