Marquez in vacanza "senza compiti" e una nuova CR125

Il leader del Mondiale MotoGP che ha appena ricevuto una Honda CR125 2T per allenarsi con il motocross in attesa del GP d'Austria.

mm93-honda-cr125.jpg

Archiviato con una vittoria il GP di Germania dell scorso weekend e assente al test della MotoGP al Red Bull Ring, la spagnolo Marc Marquez ha già iniziato le sue vacanze estive forte di un primato in classifica piuttosto rassicurante: dopo 9 dei 18 rounds stagionali, il fuoriclasse di HRC vanta 48 punti di vantaggio sul connazionale Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha) e 59 sul compagno di box di quest'ultimo, Valentino Rossi, con tutti gli altri ormai a distanza siderale.

Nel suo ultimo post sul blog dello sponsor Repsol, Marquez ha presentato un nuovo 'gingillo' con il quale provvederà a tenersi in forma in vista della ripresa delle ostilità nella Premier Class, che si concretizzerà il weekend del 12-14 Agosto con il 'nuovo' GP d'Austria. Si tratta di una fiammante Honda CR125, una performante 2-tempi da motocross già opportunamente decorata nei colori di battaglia del campione (incluso il 93, suo caratteristico numero da battaglia). Non solo spiaggia e buona compagnia quindi per Marquez nelle prossime settimane...


Oltre a introdurre i fans al suo ultimo 'giocattolo', il pilota catalano è tornato anche sul caotico GP di Germania dello scorso weekend, il cui esito gli permette di affrontare la pausa estiva più tranquillamente del previsto:

"Il meteo è stata un'incognita molto insidiosa sia per sia in prova che in gara, ma, grazie al lavoro di tutta la squadra, il finale è stato molto felice per noi. Dopo alcune gare in cui eravano arrivati vicini alla vittoria, finalmente siamo riusciti a ritornare sul gradino più alto del podio al Sachsenring".

marc-marquez-2016-motogp-honda.jpg

"Voglio complimentarmi con i miei meccanici, per aver lavorato contro il tempo domenica per ricostruire la moto distrutta nella mia caduta nel warm up. Se non lo avessero fatto, non avrei potuto competere per la vittoria. Per quanto riguarda la strategia, abbiamo dovuto prenderci dei rischi e abbiamo avuto ragione."

"Dopo l'uscita di pista ero nono, ma volevo avvicinare quelli in testa: ho deciso di rientrare a cambiare la moto al momento giusto, e come risultato sono riuscito addirittura a vincere. Tutto è andato liscio! Andiamo quindi in vacanza senza compiti a casa da fare: abbiamo lasciato la Germania in testa al Mondiale, ora possiamo rilassarci."

marc-marquez-2016-motogp-germania-honda.jpg

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: