Marc Marquez: "Lorenzo è più avanti rispetto a noi"

Il Campione del Mondo della MotoGP commenta la prima giornata di libere di Aragon: "Abbiamo provato tante cose"

Repsol Honda's Spanish rider Marc Marquez looks on in the pits during the Moto GP second practice session ahead of the Aragon Grand Prix at the Motorland racetrack in Alcaniz on September 25, 2015. AFP PHOTO/ JAIME REINA        (Photo credit should read JAIME REINA/AFP/Getty Images)

Dopo aver fatto il secondo miglior tempo nelle FP1 del mattino, il Campione del Mondo della MotoGP Marc Marquez (Honda Repsol) non è riuscito ad andare oltre un quinto posto nella prima giornata di libere per il GP di Aragon (clicca qui per orari e copertura TV), ma questo risultato, in realtà, è frutto più di un piano di lavoro mirato sulla messa a punto della sua RC213V piuttosto che da una reale mancanza di prestazioni.

I principali avversari della Yamaha, Jorge Lorenzo e Valentino Rossi (Movistar Yamaha), hanno chiuso rispettivamente al primo e al secondo posto nella classifica dei tempi di oggi, ma entrambi, a fine giornata, hanno sottolineato come le Honda, non avendo montato le gomme soft, abbiano effettivamente nascosto il loro effettivo potenziale in merito alla prestazione sul giro secco.

Repsol Honda's Spanish rider Marc Marquez rides during the Moto GP second practice session ahead of the Aragon Grand Prix at the Motorland racetrack in Alcaniz on September 25, 2015. AFP PHOTO/ JAIME REINA        (Photo credit should read JAIME REINA/AFP/Getty Images)

Il miglior crono di giornata di Marc Marquez è stato di 1'48.401, a +0.884 dal best lap di un Jorge Lorenzo apparse comunque particolarmente 'in palla' ma a soli 2 decimi dal secondo posto di Rossi, con il compagno di box Dani Pedrosa che ha fatto meglio di lui per soli 43 millesimi. Queste le valutazioni finali del fenomeno spagnolo dopo il venerdì di Aragon:

"Oggi è stata una giornata in cui abbiamo provato tante cose. Abbiamo provato i pneumatici 'hard' e 'medium' con lo scopo di capire meglio le loro prestazioni in vista della gara di domenica, Inoltre abbiamo lavorato sulla messa a punto della moto, che è un'area nella quale abbiamo ancora ampi margini di miglioramento. Dobbiamo anche tener conto del fatto che Jorge sta guidando a un livello molto alto: oggi ha fatto due grandi sessioni ed è un piccolo step più avanti rispetto a noi, Anche Dani ha guidato con un ottimo ritmo. Vedremo se domani potremo continuare a migliorare e arrivare allo stesso livello di Jorge."

honda-mm93.jpg

  • shares
  • Mail