MotoGP, Valentino Rossi 6° nel Day-1 di Austin: "Posso fare un po' meglio"

MotoGP 2015 - Dopo il trionfo nel GP del Qatar, il pluri-iridato campione della Yamaha guarda al prossimo round di Austin: "La moto è buona, ma i nostri avversari sono molto forti su quella pista..."

Le immagini del weekend della MotoGP ad Austin

A causa delle bizze climatiche del cielo del Texas, la prima giornata di prove libere della MotoGP per Gran Premio delle Americhe è stata piuttosto interlocutoria. Valentino Rossi (Movista Yamaha), leader del Mondiale dopo la vittoria nel round inaugurale di Losail, ha chiuso la giornata con un 6° posto che in realtà non rivela molto sull'effettivo livello di competitività del pesarese su una pista tradizionalmente ostica per la sua Yamaha M1.

Nella prima sessione di libere 'bagnata' del mattino - interrotta dalle bandiere rosse per l'invasione di pista da parte di un cane - il 'Dottore' aveva fatto segnare un 2'20.593 che gli era valso il quarto posto assoluto, mentre nel pomeriggio, con zone asciutte che hanno cominciato a formarsi negli ultimi 20 minuti, Rossi ha messo a segno un 2'05.691 con cui ha concluso le FP2 al sesto posto, a 856 millesimi dal miglior crono di Marc Marquez (Honda Repsol).

Le immagini del weekend della MotoGP ad Austin

Con delle previsioni meteo che non sembrerebbero promettere nulla di buono almeno per la giornata del sabato, Rossi si è dichiarato comunque soddisfatto del suo primo giorno di lavoro sul tracciato di Austin:

"E' importante per testare anche sul bagnato, perché l'anno scorso non ho mai avuto un buon feeling con la YZR-M1 in queste condizioni. Abbiamo lavorato molto sul setting della moto, cambiando diverse cose, e così sono finito quarto sul bagnato, che non è poi così male. Ma sull'asciutto mi trovo comunque meglio. Sono solo sesto perché ho perso un po' di tempo a causa del traffico, posso fare un po' meglio di questo. Dobbiamo ancora lavorare, ma la prima impressione della moto non è così male."

Le immagini del weekend della MotoGP ad Austin

  • shares
  • Mail