• Gare

MotoGP Misano 2014, Dovizioso 4° con la Ducati: “Un distacco di cinque secondi è quasi un sogno”

Ottimo quarto posto per il forlivese nel GP di San Marino, che conferma i grossi progressi della GP14. Crutchlow chiude al nono posto: “Risultato piuttosto deludente”


Andrea Dovizioso ha chiuso il GP di San Marino e della Riviera di Rimini in quarta posizione, ma la piccola delusione per non essere riuscito a centrare il podio viene comunque enormemente attutita da quello che è un altro dato della corsa, ovvero il distacco dal vincitore Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP): il forlivese e la sua Ducati Desmosedici GP14 hanno chiuso infatti a soli 5 secondi e mezzo dal trionfatore di giornata, un risultato decisamente incoraggiante per tutti gli appassionati delle ‘rosse‘ e per lo stesso ‘Dovi‘, che l’hanno scorso aveva invece chiuso ottavo incassando oltre 40 secondi dal vincitore Jorge Lorenzo.

Scattato dall’ultimo posto della seconda fila dopo il sesto tempo ottenuto nelle qualifiche di ieri, è stato impegnato per buona parte della gara in una rincorsa a Dani Pedrosa (Honda Repsol) per aggiudicarsi il terzo posto, rimanendo sempre molto vicino alla RC213V dello spagnolo ma senza riuscire davvero a sferrare un attacco convinto, chiudendo poi con circa 1″2 di distacco sotto la bandiera a scacchi.

Guarda le foto della gara di Misano della MotoGP 2014

Alla luce del riscontro cronometrico finale, Andrea Dovizioso non ha potuto nascondere la sua grande soddisfazione per la decisa progressione della moto da inizio stagione:

“Sono davvero contentissimo, ho fatto una gran bella gara! Questo è stato un weekend un po’ difficile e non credevo di riuscire a fare una gara così. Ringrazio tutta la squadra perché stiamo lavorando tanto per riuscire a recuperare il nostro gap dai primi, e pian piano ci stiamo riuscendo. Un distacco di cinque secondi al traguardo è quasi un sogno, non pensavo fosse possibile oggi. Non siamo ancora così vicini da potercela giocare con i primi e dobbiamo ancora stringere i denti per tutta la gara. Ho provato ad agguantare il terzo posto fino alla fine ma oggi ero veramente oltre il limite in certe curve, e alla fine va bene così!”

Guarda le foto della gara di Misano della MotoGP 2014

Il compagno di colori Cal Crutchlow, partito dalla quinta fila dopo il deludente tredicesimo tempo nelle qualifiche di ieri, ha lottato a lungo con Alvaro Bautista, Aleix Espargaro e Yonny Hernandez, terminando poi la sua gara al nono posto. a fine giornata, il britannico non ha nascosto la sua delusione per l’ennesima gara ‘anonima’ della sua stagione:

”Risultato piuttosto deludente il mio, perché pensavo che sarei riuscito a lottare meglio con alcuni dei piloti che mi precedevano sulla griglia. Con il serbatoio pieno, ad inizio gara, non avevo un buon feeling con la mia moto: non riuscivo a frenare come volevo. Dopo qualche giro la situazione è migliorata, ero più veloce ma ho commesso tanti errori ed ho perso almeno una decina di secondi. Verso il ventesimo giro ho temuto di avere un problema ad un pneumatico ed ho rallentato la mia andatura ma verso la fine ho ricominciato a girare sui miei tempi migliori. Peccato, speriamo di riuscire a fare una gara migliore ad Aragon.”

Guarda le foto della gara di Misano della MotoGP 2014

Come consuetudine, l’Ingegner Luigi Dall’Igna, Direttore Generale Ducati Corse, si è premurato di fare il punto della situazione per quello che riguarda la squadra di Borgo Panigale, e la sua analisi della gara di Misano non può che essere positiva:

“Siamo molto soddisfatti della gara di Dovizioso! Oggi a Misano siamo riusciti a ridurre il distacco dal vincitore a cinque secondi e mezzo, ed è un risultato davvero importante per noi. Anche il distacco di Iannone, che ha chiuso la gara al quinto posto, è ragionevole ed entrambi i piloti hanno fatto davvero una gara bella. Giornate come quella di oggi ci danno motivazione ed ottimismo, e continueremo a lavorare sodo tutti insieme per colmare il gap ai primi.”

Guarda le foto della gara di Misano della MotoGP 2014

    Leggi anche: i commenti di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha)

    Leggi anche: i commenti di Dani Pedrosa e Marc Marquez (Honda Repsol)

MotoGP Misano 2014 - Gallery Gara

I Video di Motoblog