MotoGP 2015, Honda: Jonathan Rea 'cerca posto' a Brno

Il veloce nord irlandese, da anni 'pilota di punta' Honda nel Mondiale Superbike, si reca personalmente in Repubblica Ceca per vagliare le sue possibilità di un salto in MotoGP nella prossima stagione.

Jonathan Rea - Pata Honda World Superbike - SBK 2014

E' ormai da qualche anno che Jonathan Rea viene dato in procinto di compiere il 'grande salto' dal Mondiale Superbike alla MotoGP, ma fino ad ora queste aspettative sono puntualmente andate deluse. Il 27enne pilota nord irlandese, attualmente nella sua sesta stagione consecutiva con il team Ten Kate Honda nel Mondiale SBK (già allora la squadra 'di riferimento' Honda nel Mondiale delle derivate dalla serie), non ha mai nascosto la sua ambizione di correre nella Premier Class del Motomondiale, e quest'anno sembrerebbe aver preso ancor più 'di petto' la situazione.

Guarda le foto di Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike - SBK 2014)

Il britannico sarebbe infatti volato personalmente a Brno per 'perorare la sua causa' con i boss di HRC, che proprio in occasione del Gran Premio della Repubblica Ceca (clicca qui per orari e copertura TV) prenderanno decisioni importanti in merito all'assegnazione delle proprio moto 'Open' per la prossima stagione. Rea avrebbe comunque già avuto dei colloqui preliminari sull'argomento con i vertici Honda in occasione della 8 Ore di Suzuka di fine Luglio, mentre il suo manager Chuck Aksland è stato avvistato con certezza nel paddock della MotoGP di Indianapolis, probabilmente per intavolare i colloqui di questo fine settimana.

In particolare, Honda sarebbe 'in lizza' per la moto 'Open' del team Honda Gresini - con Scott Redding che dovrebbe rilevare la RC213V del 'partente' Alvaro Bautista - ma lo scenario potrebbe anche cambiare se il team Cardion AB decidesse di rinunciare alla propria moto, eventualità che avrebbe preso corpo negli ultimi giorni. Ad ogni modo, dopo anni di fedeltà al marchio dell'Ala Dorata e vista l'età che avanza, Rea sarebbe anche pronto a valutare altre ipotesi extra-Honda per il tanto agognato passaggio di categoria.

Guarda le foto di Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike - SBK 2014)

Il britannico BikeSportNews ha raccolto una dichiarazione dello stesso Jonathan Rea in partenza per Brno:

"Sto aspettando di sentire da Honda qual è il loro piano per me. Ho ricevuto l'interesse di diverse squadre in MotoGP e nel Mondiale Superbike e questo è stato molto lusinghiero, ma era un po' troppo presto. Quando ho parlato con il management di Honda in Giappone, ho fatto saper loro di cosa sarebbe composta la mia 'lista dei desideri', e da allora sono successe tante cose. Sono sicuro che questo fine settimana e nelle settimane avrò maggiori informazioni a riguardo."

Attualmente Rea è terzo nel Mondiale SBK con la CBR1000RR del team Pata Honda World Superbike (a oltre 60 lunghezze dal leader Tom Sykes), con la quale ha conquistato quest'anno quattro vittorie, altri tre podi e una pole. 15 invece il totale delle vittorie in carriera nel massimo campionato per 'derivate dalla serie'. Il nord irlandese ha già comunque fatto il suo debutto in MotoGP: a fine estate 2012 aveva infatti sostituito per due gare Casey Stoner nel team ufficiale Honda Repsol.

    Leggi anche: MotoGP 2015, Ducati Pramac: Eugene Laverty o un 'giovane' al posto di Iannone

    Leggi anche: MotoGP: Yamaha Tech3 conferma Bradley Smith per il 2015

Guarda le foto di Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike - SBK 2014)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: