MotoGP: ufficiale De Angelis subito al posto di Colin Edwards

Assume tutti i crismi dell'ufficialità la sostituzione nel team NGM Forward Racing del 'dimissionario' pilota texano con il sammarinese prelevato dalla Moto2.

01 cuzari

Tutto secondo le previsioni nel team NGM Forward Racing, che subito dopo il GP di Indianapolis ha provveduto ad annunciare la sostituzione del 40enne pilota americano Colin Edwards - che aveva già preannunciato il ritiro a fine anno - con il sammarinese Alex De Angelis, attualmente impegnato in Moto2 con il team Tasca Racing (che potrebbe sostituirlo con Riccardo Russo). Per De Angelis - che debutterà già questo fine settimana sulla FTR-Yamaha nel GP della Repubblica Ceca di Brno - si tratta di un ritorno nella scuderia diretta da Giovanni Cuzari, con la quale correva anche lo scorso anno nella middle class del Motomondiale.

Nel comunicato con cui il team italiano ha ufficializzato il cambiamento, è stato confermato che Edwards continuerà comunque a far parte della squadra, per la quale contribuirà allo sviluppo della moto e "correrà qualche wild card". Non è stato in realtà specificato in quali occasioni Edwards tornerà in pista con i colori del team, ma il popolare Texas Tornado aveva già indicato Silverstone (il 31 Agosto) e Valencia (ultima gara dell'anno a metà Novembre) come possibili sedi delle sue ultime gare.

Guarda le foto del GP di Indianapolis 2014 della MotoGP

Nell'ufficializzare questo semi-congedo dal due volte iridato della Superbike, il boss del team Forward Giovanni Cuzari ha espresso la sua gratitudine per un pilota che era nel corso della sua terza stagione con il team:

“Desidero ringraziare Colin per tutto quello che ha fatto per il team. La nostra avventura nella classe regina è iniziata grazie a lui. Due volte Campione del Mondo Superbike e pilota di successo nella MotoGP, Colin si è messo in gioco accettando la sfida del progetto CRT con i nostri colori, conquistando in Qatar la prima pole e la prima vittoria della neonata categoria CRT. Siamo cresciuti gara dopo gara, ottenendo importanti risultati. Lo scorso anno, grazie alla sua esperienza, abbiamo scelto il miglior pacchetto della nuova categoria Open. Finora possiamo vantare otto vittorie su dieci gare disputate, a dimostrazione della validità del nostro progetto. Questo non è un addio, vedremo ancora Colin questa stagione come wild card e comunque resterà parte della famiglia Forward Racing. Desidero ringraziare ancora una volta Colin, pilota con un palmares eccezionale e una bellissima persona”.

Guarda le foto del GP di Indianapolis 2014 della MotoGP

Non sono ovviamente mancate le prime parole di benvenuto per Alex De Angelis, che venerdì mattina scenderà già in pista con la sua nuova moto per la prima sessione di prove libere di Brno:

“Ho sempre considerato la nostra squadra una famiglia allargata e Alex ha già fatto parte del nostro team. Grazie anche alla sua esperienza in MotoGP, credo sia il pilota più meritevole e vicino alla nostra filosofia, così sono veramente contento di offrirgli la possibilità di tornare a correre nella classe regina”.

Guarda le foto di Colin Edwards - NGM Forward Racing 2014

Ancora ebbro di emozioni per il Gran Premio di Indianapolis, sicuramente l'ultimo della sua carriera su suolo americano, Colin Edwards ha così commentato la decisione di 'farsi da parte' per un ruolo più defilato in seno al team:

“E’ stato un weekend molto emozionante. Il supporto ricevuto dalla mia famiglia, dagli amici e dal team è stato veramente grande. Al momento non sono sicuro al 100% di quante gare correrò da qui a fine stagione, ma sicuramente sarò a Silverstone anche se non dovessi correre. Ho tanti fans in Inghilterra e non posso mancare questo appuntamento. Sto pensando al mio futuro, alle varie possibilità. Sono felice e non vedo l’ora d’iniziare questa seconda parte della mia vita”.

Guarda le foto di Colin Edwards - NGM Forward Racing 2014

Naturalmente soddisfatto per la 'promozione' il 30enne Alex De Angelis, che vanta già una discreta esperienza in MotoGP avendo corso due stagioni 'piene' con Honda Gresini nel 2008 e 2009, tre gare nel 2010 al posto di Aoyama e una gara lo scorso anno a Laguna Seca con Pramac Racing, come wild-card al posto del convalescente Ben Spies:

“E’ un sogno tornare in MotoGP! Avevo lavorato a questo progetto già lo scorso anno e sono contentissimo di poter disputare il resto del campionato con il team NGM Forward Racing in sella a una Forward Yamaha. É un’occasione importantissima e desidero ringraziare Giovanni Cuzari per questa straordinaria possibilità e il team Tasca Racing per la liberatoria. Potrò contare su un team e una moto molto competitiva e non vedo l’ora che inizi questa nuova avventura. All’inizio non sarà facile, ma darò il massimo per ripagare la fiducia che mi è stata accordata”.

Guarda le foto della Carriera di Colin Edwards

MotoGP 2013  NGM Forward Racing Team 12 GP Of Great Britain - Silverstone

Guarda le foto della Carriera di Colin Edwards

MotoGP Indianapolis 2014, Colin Edwards: "Correrò ancora a Silverstone e Valencia"

01 colin

Come precedentemente anticipato, dopo il round per lui 'di casa' di Indianapolis, il texano Colin Edwards lascerà il suo posto nel team NGM Forward Racing al sammarinese Alex De Angelis - attualmente in Moto2 con il team Tasca Racing - per poi disputare ancora un paio di gare per il team diretto da Giovanni Cuzari in qualità di wild-card.

Il popolare pilota americano, 40 primavere già alle spalle, aveva già annunciato in occasione del round di Austin la sua intenzione di ritirarsi a fine stagione, ma questo 'pensionamento anticipato' da parte del team non sembra essere stato ancora definito nei dettagli. E' comunque già confermato che Edwards non parteciperà al GP della Repubblica Ceca, in programma il prossimo fine settimana a Brno, quando De Angelis farà quindi il suo debutto sulla FTR-Yamaha.

Gurda le foto del Ducati Team nel Day-1 di Indianapolis

Interrogato sulla questione nel paddock di Indianapolis da Crash.net, lo stesso pilota americano si è dichiarato non sicuro in merito ai termini del suo 'dimissionamento':

"Il resto dell'anno sarà un qualcosa di piuttosto improvvisato. Le gare a cui parteciperò sicuramente sono Silverstone e Valencia, ma oltre a questo... non ci resta che orientarci 'a orecchio'. Ad ogni modo, continuerò a lavorare con i ragazzi [del team NGM Forward Racing] per fare in modo che questo telaio funzioni sul serio. Il forcellone che abbiamo ricevuto questa settimana, ad esempio, non va bene: avremmo bisogno di un 'calzascarpe' o qualcosa di simile per sistemarlo sulla moto."

La gara Silverstone è in programma a fine Agosto, mentre il Gran Premio della Comunità Valenciana, ormai tradizionale appuntamento di chiusura della stagione, ospiterà a metà Novembre quello che sarà il saluto finale del 'Texas Tornado' al pubblico del Motomondiale.

Guarda le foto della Carriera di Colin Edwards

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: