MotoGP Test Honda Brno, Marquez: "Buon test, abbiamo provato anche parti nuove"

Il team Honda Repsol del Campione del Mondo chiude la tre giorni di test in Repubblica Ceca e parte per le vacanze estive. Pedrosa: "Passi avanti anche con l'elettronica..."

MotoGP 2014 - Test Honda Brno

Marc Marquez e Dani Pedrosa hanno completato oggi la 'tre-giorni' di test privati ​​HRC a Brno dichiarandosi entrambi pienamente soddisfatti del lavoro svolto. Gli alfieri spagnoli del team Honda Repsol hanno utilizzato queste giornate in Repubblica Ceca principalmente per preparare la seconda metà della stagione, ma i due hanno anche avuto la possibilità di guidare per la prima volta la versione 2015 della loro invincibile RC213V, che ha debuttato nel Day-2.

In questo terzo e ultimo giorno, con il team che ha chiuso i lavori già a pranzo, Pedrosa ha completato solamente 16 giri con la moto 2014 mentre Marc Marquez ha fatto 41 giri con la moto di quest'anno e altri 5 giri sul prototipo 2015. Il Campione del Mondo - che nelle prime due giornate era uscito indenne da altrettante cadute alla curva 5 - ha così commentato l'esito del test di Brno:

"Il test è andato abbastanza bene, soprattutto in questo ultimo giorno in quanto la pista aveva buon livello di aderenza. I tempi hanno cominciato a essere buoni, abbiamo provato alcune cose e abbiamo dato conferma a certe 'sensazioni' che avevamo avuto sul prototipo 2015. Nel complesso, la cosa più importante di questo test è stata provare questa la nuova moto e darne un feedback positivo. Inoltre Honda ci ha dato anche alcune nuove parti per la nostra RC213V attuale che abbiamo potuto testare con elettronica, freni e con alcune configurazioni che abbiamo utilizzato quest'anno. Siamo soddisfatti di come è andata, perché abbiamo fatto molti giri e raccolto molti dati. Ora possiamo fare una pausa, che sicuramente ci meritiamo tutti!"

Guarda le foto della gallery 'MotoGP 2014 - Test Honda Brno'

Chiuso il test di Brno, anche Dani Pedrosa è pronto per le vacanze. L'esperto pilota spagnolo si godrà le sue tre settimane di pausa con in tasca il fresco rinnovo di contratto biennale con lo squadrone dell'Ala Dorata, potendo così ricaricare le pile pensando solo al lavoro da fare in pista. Questo le sue considerazioni al termine del test di Brno:

"Alla fine siamo riusciti a fare tanti giri. Il meteo è stato clemente con noi e così siamo riusciti a provare molte cose, in particolare alcuni piccoli aggiustamenti alla moto. Alcune modifiche sono state apportate pensando più che altro al futuro, ma altre potranno essere utilizzati immediatamente, già nelle prossime gare. Nel complesso, sono contento di questi tre giorni perché abbiamo fatto qualche passo avanti con l'elettronica: vedremo se questo si tradurrà in qualche miglioramento per la moto. Abbiamo anche potuto provare la nuova moto, facendo i nostri primi chilometri con lei, ma dovremo testarla ancora più avanti per continuare con lo sviluppo."

MotoGP 2014 - Test Honda Brno

  • shares
  • Mail