MotoGP Germania 2014, Dovizioso: "In linea con i tempi che ci aspettavamo"

La prima giornata di libere al Sachsenring non ha regalato grosse soddisfazioni agli alfieri Ducati, con Dovizioso 9° e Cal Crutchlow addirittura 13°: leggi le loro dichiarazioni dopo il Day-1 del Sachsenring.

MotoGP  Germania 2014 - Gallery Prove Libere

Il nono round del Campionato del Mondo MotoGP non è iniziato sotto i migliori auspici per il Ducati Team. Sul tortuoso tracciato tedesco del Sachsenring, nell’ex Germania dell’Est, i due piloti della scuderia Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow hanno chiuso la prima giornata di prove libere rispettivamente il nono ed il tredicesimo tempo della classifica combinata, un risultato che non si può considerare esattamente incoraggiante in vista del resto del weekend, anche se i risultati delle libere vanno sempre presi con la dovuta cautela.

Il 'Dovi' ha chiuso il Day-1 del Gran Premio di Germania con un miglior crono personale di 1’22.576, accusando 535 millesimi di ritardo dal miglior crono firmato da Aleix Espargarò (NGM Forward Racing). Anche se il tracciato del Sachsenring è uno dei più corti del calendario, il ritardo in termini cronometrici non appare quindi nulla di drammatico, ed i margini per migliorare qualcosa nelle libere di domani ci sono, come dimostrato anche dal 6° posto assoluto raccolto dal compagno di marca Andrea Iannone (Ducati Pramac Racing).

Guarda le foto de 'MotoGP Germania 2014 - Gallery Prove Libere'

Al termine delle sessioni odierne, Andrea Dovizioso si è detto comunque fiducioso per il resto del fine settimana in terra tedesca:

“Abbiamo fatto un buon turno, lavorando sia con la gomma dura che con quella morbida. Per noi è abbastanza difficile usare la gomma dura perché fatichiamo a far girare la moto, dobbiamo stare molto tempo in piega e abbiamo poco grip. La gomma morbida invece ci dà la possibilità di gestire meglio la moto e infatti siamo riusciti a fare dei buoni tempi, anche costanti, verso la fine del turno. A mio parere siamo in linea con i tempi che ci aspettavamo e abbastanza vicini ai primi, e quindi il turno è stato positivo per questo motivo. Sicuramente però dovremo ancora migliorare perché girare in questi tempi per noi è piuttosto faticoso.”

Guarda le foto de 'MotoGP Germania 2014 - Gallery Prove Libere'

Con il crono di 1’22.757, il britannico Cal Crutchlow ha chiuso la prima giornata di libere a poco meno di due decimi dal compagno di colori forlivese, ma il suo 13° posto finale significa anche che, in caso di pioggia domani mattina, il pilota di Coventry dovrà passare ancora una volta dalla Q1 per accedere alla Q2. Crutchlow inoltre è ancora alla ricerca del set-up ottimale per il tracciato tedesco, e pare soffra anche di leggero fastidio alla schiena. Queste le sue considerazioni di fine giornata:

“Com’era abbastanza prevedibile, su questa pista le Ducati sembrano avere un problema di sottosterzo, ma stiamo lavorando per provare a risolverlo. Oggi insieme alla squadra abbiamo provato alcune soluzioni di set-up che però non hanno dato i risultati previsti. Stasera analizzeremo tutti i dati e decideremo cosa fare per domani. Il mio problema principale al momento è che probabilmente ho un nervo compresso in fondo alla schiena. Questa mattina mi sono svegliato con un dolore che non mi consente di camminare bene, anche se per fortuna quando sono in moto non mi da molto fastidio.”

    Approfondisci: i commenti di Aleix Espargarò e Colin Edwards (NGM Forward Racing)

    Approfondisci: i commenti di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha MotoGP)

    Approfondisci: i commenti di Marc Marquez e Dani Pedrosa (Honda Repsol)



© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail