SBK Misano 2014, Melandri due volte terzo: "Difficilissimo sorpassare"

Marco Melandri conferma la sua buona forma a Misano ma senza insidiare le Kawasaki, Guintoli resta secondo nel Mondiale ma vede Sykes scappare via: "Ho commesso qualche errore di troppo..."

SBK Misano 2014 - Gallery Gare

Marco Melandri (Aprilia Racing) chiude il fine settimana di Misano con due terzi posti che gli consentono di continuare a risalire nella classifica mondiale, posizionandosi a 20 punti dal quarto posto di Jonathan Rea (Pata Homda World Superbike), ma lo strapotere messo in mostra dalle Kawasaki in riva all'Adriatico non permette agli uomini di Noale di festeggiare più del dovuto un risultato comunque ottimo, che conferma la ritrovata competitività del ravennate dopo la strepitosa doppietta di Sepang.

La doppia vittoria del Campione del Mondo e leader della classifica Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), 'bagnata' dal doppio secondo posto del compagno Loris Baz, ha infatti visto Sylvain Guintoli perdere molto terreno nella graduatoria del Mondiale piloti: con mezzo campionato ormai alle spalle, il francese non potrà concedersi altri fine settimana senza podi come quello di Misano se vorrà mantenere vive le residue speranze di titolo iridato.

SBK MISANO 2014 - GALLERY GARE

Marco Melandri, dal canto suo, ha certamente fatto quanto possibile per limitare i danni quanto meno in ottica 'titolo costruttori', andando anche ad insidiare il secondo posto di Loris Baz in Gara-2, ma da quello che si è visto il ravennate ha probabilmente raccolto il miglior risultato possibile. Qeuste le sue considerazioni a fine giornata:

“Sono contento di come ho guidato oggi, il feeling con la moto era buono. In Gara1 dopo qualche errore alla partenza sono riuscito a sorpassare chi mi stava davanti ma, semplicemente, le Kawasaki erano più veloci. Mi dispiace per Gara2, perché grazie al lavoro ai box siamo riusciti a recuperare terreno. Purtroppo qui è difficilissimo sorpassare, Baz ha guidato bene e non ha commesso errori. Penso che avrei potuto infastidire Sykes, non gli avrei reso le cose semplici, è un peccato non essere riusciti a verificare fino in fondo i nostri progressi. Dopo Sepang anche qui sono stato costantemente veloce, siamo sulla strada giusta a livello di feeling, ora però dobbiamo crescere. Già Portimao, con il suo layout, potrà darci una mano”.

SBK MISANO 2014 - GALLERY GARE

Il bilancio di Misano Adriatico di Sylvain Guintoli conta un quinto ed un quarto posto, nelle due gare, piazzamenti che gli hanno consentito di conservare per soli 2 punti il secondo posto della classifica iridata dal 'ritorno' di Loris Baz. I punti di distacco da Sykes sono però passati da 13 a 39, non certo il genere di risultato che il francese si sarebbe aspettato dopo il bel weekend di Sepang:

“In ottica campionato, posso dire che mantengo il secondo posto in classifica. Ma mi aspettavo sicuramente di più. La velocità pura non ci manca, dobbiamo lavorare sulla costanza di rendimento per quanto riguarda il passo di gara. In Gara-1 abbiamo valutato male la scelta di gomme, mentre in Gara-2 con le opzioni giuste ed alcune modifiche alle geometrie della moto il distacco con la vetta si è decisamente ridotto. Mentre stavo con Marco e Baz ho commesso qualche errore di troppo che mi ha impedito di battagliare per il podio fino alla fine. Peccato non ci sia una Gara-3… Scherzi a parte, dobbiamo continuare a lavorare per essere più costanti in gara”.

SBK MISANO 2014 - GALLERY GARE

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail