MotoGP Catalunya 2014, Valentino Rossi: "Pensavo di poter vincere"

Valentino Rossi si accontenta del 2° posto a Montmelò dopo una gara condotta per lunghi tratti; Lorenzo quarto: "Sono abbastanza deluso.."

MotoGp of Catalunya - Race

Ennesimo podio stagionale a Montmelò per Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP) e ancora una volta, la quarta, si è trattato di un secondo posto alle spalle dell'irrefrenabile Marc Marquez (Honda Repsol).

Nel Gran Premio di Catalunya di ieri, il fuoriclasse di Tavullia è stato autore di una grande gara che lo ha visto condurre il gruppo per buona parte della corsa, arrendendosi alle straripanti Honda del Campione del Mondo e del suo compagno di colori, Dani Pedrosa, solo nelle ultime tornate. All'ultimo giro, grazie alla battaglia tra i due 'hondisti' per la vittoria, il 'Dottore' poteva approfittare di un leggero contatto tra i piloti HRC che mandava fuori traiettoria Pedrosa, involandosi così verso un comunque meritato secondo posto.

MOTOGP CATALUNYA 2014 - GALLERY

Lo stesso Valentino Rossi, naturalmente, non può che guardare con soddisfazione al risultato raccolto a Barcellona - con il quale ha rafforzato il suo secondo posto in classifica, portando il vantaggio su Pedrosa da 1 a 5 punti - ma non manca anche un pizzico di rammarico per aver mancato una vittoria che ieri - per lunghi tratti - era sembrata alla sua portata:

"Sono contento perché è stata una grande gara, nella quale mi sono divertito molto. Sono partito veloce e poi sono riuscito a stare davanti per una lunga parte della gara. Non sono soddisfatto al 100% perché ho davvero pensato che avrei potuto vincere, ma negli ultimi giri [Marquez e Pedrosa] erano più veloci di me. Ho cercato di dare il massimo, ma quando anche Dani mi ha superato ho perso del tempo. Ho fatto una buona gara: abbiamo conquistato un altro podio, quindi dobbiamo continuare così.."

MOTOGP CATALUNYA 2014 - GALLERY

Dall'altra parte del box Yamaha, Jorge Lorenzo medita sul suo quarto posto in una gara che lo aveva visto vincitore nelle ultime due stagioni. Dopo l'epico duello per la vittoria con Marquez nel precedente round del Mugello, in molti si attendevano una conferma sul ritrovato stato di forma del maiorchino - reduce da un inizio di stagione tutt'altro che entusiasmante - ma queste sono arrivate solo parzialmente: buon secondo tempo in qualifica, ottima partenza in gara (come suo solito), ma poi Lorenzo non è riuscito a mantenere il passo dei primi sulla distanza. Le ragioni le ha spiegate lui stesso a fine giornata:

"Sono abbastanza deluso, ma sapevamo che gli altri erano molto forti e che anche Vale aveva un buon passo. Il passo non era così male perché la pista non era caldissima, ma purtroppo non sono riuscito ad aprire il gap che volevo [tra me e gli altri piloti] nel primo giro. Quando Vale mi ha passato è stata la stessa cosa, non ho potuto guidare come quando sono da solo. La moto andava bene in frenata, ma nelle ultime due curve, dove eravamo molto forti l'anno scorso, quest'anno non lo siamo stati. Poi ho iniziato a perdere grip in accelerazione, e quando ero dietro a Dani era impossibile per me stare con lui: l'unica cosa che potevo fare è stata recuperare un po' di terreno in certe curve. E' stato un peccato: se avessimo avuto meno problemi in accelerazione sarebbe una grande opportunità per vincere. Eravamo forti in frenata, ma purtroppo perdevamo tutto nelle ultime curve: non ho potuto fare di più. "

MOTOGP CATALUNYA 2014 - GALLERY

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
36 commenti Aggiorna
Ordina: