Max Biaggi ancora commentatore TV per il Mondiale SBK 2014

Il Campione romano scoglie le riserve e annuncia il ritorno da commentatore tecnico per le dirette televisive di Italia 1: con lui Guido Meda.

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:48:"Max Biaggi: il 2014 sarà l'anno del... ritorno?";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:2001:"

biaggi-meda-superbike2014

L'ufficialità non ci sarebbe ancora, ma a quanto pare sarebbe solo questione di sistemare gli ultimi dettagli: Max Biaggi, ex-pilota 6 volte Campione del Mondo di velocità (di cui 2 in WSBK), sarà di nuovo la 'voce tecnica' del Campionato Mondiale Superbike per le reti Mediaset anche nel 2014.

A confermarlo è stato lo stesso ex-pilota romano tramite un tweet pubblicato oggi sul suo personale profilo Twitter, che - pur confermando che l'accordo non è ancora stato messo 'nero su bianco' - lascia in effetti poco spazio ai dubbi sul chi sarà ad affiancare Guido Meda nella cabina di commento della Superbike 2014 (che, lo ricordiamo, inizierà ufficialmente con il GP d'Australia già tra una decina di giorni, nel finesettimana del prossimo 23 Febbraio):


Per Max Biaggi si tratta di una conferma nel ruolo dopo la prima positiva esperienza dello scorso anno, quando decise di impbarcarsi in questa nuova avventura a poche settimane dalla conquista del secondo titolo iridato tra le 'derivate di serie' con Aprilia Racing e dal successivo annuncio del ritiro dalle competizioni. Questa anticipazione di Biaggi pone così fine alle speculazioni sul futuro del fuoriclasse romano, spesso e volentieri al centro di voci che lo vorrebbero rivestire casco, pelli e guanti per tornare a deliziare i suoi numerosi tifosi. Beh, almeno per il momento...

";i:2;s:4507:"

Max Biaggi: il 2014 sarà l'anno del... ritorno?

Max Biaggi Campione del Mondo SBK 2012

Sin da quando Max Biaggi pose fine alla sua carriera di pilota nell'inverno 2012 - con i gradi di Campione del Mondo della Superbike appena cuciti addosso - le voci di un suo ritorno in una forma o nell'altra in un ruolo attivo nel motociclismo sportivo si sono rincorse praticamente senza sosta. Subito dopo aver appeso il casco al chiodo, il 6 volte iridato ha subito indossato le vesti di commentatore televisivo per il Mondiale delle derivate dalla serie, ma nonostante questo non ha mai fatto mistero di avere un po' di nostalgia per le competizioni.

Nel 2013, suo primo anno da ex-pilota, Biaggi ha comunque trovato il tempo di testare la Ducati Desmosedici GP13 del team Pramac (oltre a concedere un'intervista esclusiva a Blogo lo scorso Dicembre), alimentando così ulteriormente i rumors su un suo possibile ritorno in pista, ed oggi è arrivato l'ultimo capitolo di questa saga: un nuovo enigmatico tweet del campione romano che preannuncia velatament una imminente novità:


Dato lo spessore del personaggio e la sua grande popolarità - ancora intatta tra i suoi numerosi fans italiani - una dichiarazione del genere non può che far drizzare le orecchie, soprattutto per chi auspica un ritorno del 'Corsaro' alle corse. Qualche giorno fa si era sparsa la voce di un possibile interessamento del neonato Team Bimota Alstare SBK per affidargli il ruolo di collaudatore della nuova BB3 EVO - Francis Batta lo aveva già cercato per lo stesso ruolo l'anno scorso, quando il team belga era alle prese con la bizzosa 1199 Panigale - ma lo stesso campione romano aveva prontamente smentito:


Quindi tutte le strade, al momento, restano aperte. Nel corso del 2013 si era parlato di un possibile ruolo attivo per Biaggi in seno ad Aprilia Racing, piano che sarebbe andato a gambe all'aria dopo l'addio dell'Ing.Gigi Dall'Igna per passare a Ducati Corse. Proprio l'arrivo a Borgo Panigale di Dall'Igna - che con Biaggi ha condiviso grandi succesi sportivi e una grande amicizia - potrebbe però spalancare le porte a Biaggi per un ruolo in Ducati, magari come test-rider di lusso. L'anno scorso tra l'altro, per un certo periodo, si era parlato di un possibile ritorno di Biaggi in SBK, magari come wildcard, proprio con la casa bolognese, ma poi non se ne fece nulla.

E se tornasse a correre sul serio? Questa ipotesi, per quanto abbastanza improbabile, non è ancora da escludere del tutto, ma al momento tutto non può che rimanere ancora nel campo delle speculazioni. Almeno fino al prossimo Tweet.

";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: