Divorzio tra Guareschi e Ducati, il "Vitto" va in Moto3 nel team di Valentino Rossi

Borgo Panigale perde un tassello importante: Vittoriano Guareschi lascia Ducati dopo 13 anni per diventare team manager del team Sky in Moto3 dalla prossima stagione.

Nel bel mezzo del Gran Premio del Giappone, con Nicky Hayden che ottiene la prima fila a Motegi, giunge come un fulmine la notizia che Vittoriano Guareschi lascerà Ducati a fine stagione per entrare a far parte della squadra di Valentino Rossi in Moto3, il team Sky, nato in partnership con la società del pesarese VR46.

Il team manager gestirà tre moto e altrettanti piloti, tra cui la giovane promessa Romano Fenati, attualmente 13° in classifica generale Moto3, in sella alla FTR Honda del team San Carlo Team Italia.

Guareschi ricoprirà il suo attuale ruolo all'interno del gruppo che gestirà le Ktm impegnate nel prossimo campionato mondiale della Moto3. Parmigiano classe 1971, figlio dell'indimenticabile Claudio, ha iniziato la sua carriera nel mondo delle corse durante la vine degli anni '80, gareggiando in diverse categoria del Campionato Italiano, prima di passare, nel '96 nell'Europeo Supersport, passando l'anno successivo al neonato Mondiale SS e infine nel Mondiale SBK, dove termia la sua carriera nel 2000. Da lì in poi passa in Ducati come collaudatore, curando lo sviluppo di tutti i nuovi porgetti di Borgo Panigale, in particolare della Desmosedici, mentre da quattro stagioni è il team manager della casa bolognese in MotoGP.

Il nuovo team ha annunciato, in una nota:

"Guareschi coordinerà le strategie del Team Sky, guidando un gruppo di piloti d’élite, giovani talenti del motociclismo italiano. Tra questi, Romano Fenati, che la scorsa stagione, all'età di 16 anni, al suo esordio nel Campionato Mondiale, è stato il migliore dei piloti italiani in Moto3"

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: