SBK Laguna Seca, Melandri: "Finale di stagione impegnativo, darò il massimo"

Con 33 punti di distacco dal leader Tom Sykes a 3 rounds dal termine, il ravennate cerca di tenere vive le speranze iridate di BMW sullo spettacolare tracciato californiano.

SBK Istanbul 2013 - Gare e Warm Up

Forse non si tratta esattamente della proverbiale 'ultima spiaggia', ma quasi: il terzultimo round del Mondiale SBK 2013, in programma questo weekend a Laguna Seca, sarà probabilmente il crocevia definitivo della stagione di Marco Melandri, che dopo il 2° e 4° posto racimolati nel precedente round di Istanbul è ora al quarto posto in classifica piloti con 290 punti preceduto da tre piloti: il leader Tom Sykes (Kawasaki Racing Team, 323 punti) e gli alfieri di Aprilia Racing Sylvain Guintoli (315) ed Eugene Laverty (297).

Con sole 6 gare ancora da disputare - comprese quelle di domenica - e 150 punti a disposizione, tutto può ancora succedere, ma è chiaro che tra i quattro contendenti per il titolo Melandri è quello che più di ogni altro non può permettersi errori.

SBK Istanbul 2013 - Gare e Warm Up
SBK Istanbul 2013 - Gare e Warm Up
SBK Istanbul 2013 - Gare e Warm Up
SBK Istanbul 2013 - Gare e Warm Up

Lo spettacolare tracciato americano ritorno quest'anno nel calendario del Mondiale SBK dopo un'assenza lunga 8 anni, ma Melandri ha avuto occasione di correrci in 6 occasioni nei suoi anni di Motomondiale, finendo sul podio in 2 occasioni (terzo nel 2006 e 2007 con Honda), e questa sua buona esperienza con i saliscendi di Laguna Seca potrebbe giocare in suo favore nel confronto con gli avversari diretti per il titolo, nessuno dei quali può vantare un curriculum del genere sul tracciato californiano. Questa, naturalmente, è anche la speranza dello stesso pilota, che considera la pista adatta alle carattersitiche della sua BMW S1000RR:

SBK 2013 Istanbul - Venerd�¬
SBK 2013 Istanbul - Venerd�¬
SBK Istanbul 2013 - Gare e Warm Up
SBK 2013 Istanbul - Venerd�¬

"Ho dei bei ricordi di Laguna Seca. Ci ho guidato quando ero in MotoGP, e sono salito due volte sul podio. Laguna è una delle migliori piste del calendario e sono molto contento che gli organizzatori del Mondiale Superbike abbiano deciso di tornare su questo circuito. La nostra moto dovrebbe andare bene su questa pista: una volta arrivati, abbiamo solo bisogno di verificare il livello di grip dell'asfalto e lavorare sodo per raggiungere il miglior risultato possibile. Mi sento veramente bene, e sto facendo molto allenamento in preparazione ai prossimi rounds. Questa parte finale della stagione sarà impegnativa, ma voglio dare il massimo. "

Anche Chaz Davies, compagno di squadra di Melandri nel team BMW Motorrad Goldbet SBK, non è completamente a digiuno di esperienza con la pista americana. Il gallese infatti ha corso per alcuni anni del campionato nazionale americano AMA SBK, ma nel 2007 aveva anche avuto occasione di correrci in MotoGP con la Ducati Desmosedici del team Pramac, in sostituzione dell'infortunato Alex Hoffman. Davies non ha grandi ambizioni di classifica (è 5° a 51 punti da Melandri e con 49 punti di vantaggio sul 6°, Loris Baz, che comunque a Laguna Seca non ci sarà), per cui il suo obiettivo sarà quello di rimpinguare il suo bottino di tre vittorie stagionali:

SBK 2013 Istanbul - Venerd�¬
SBK 2013 Istanbul - Venerd�¬
SBK 2013 Istanbul - Venerd�¬
SBK Istanbul 2013 - Gare e Warm Up

"Laguna Seca è sempre stata una buona pista per me: per qualche strano motivo, ho sempre trovato il ritmo abbastanza facilmente su questo circuito. Ci ho girato molto [quando correvo] in AMA, quindi forse avrò un piccolo vantaggio quest'anno. E' un circuito fantastico, e direi che è una delle mie piste preferite insieme a Portimão. E poi c'è la sfida del 'Cavatappi', che è molto ripido e penso sia molto eccitante da vedere. Si tratta di uno dei circuiti più 'fisici' su cui io abbia mai gareggiato: non c'è mai il tempo per 'tirare il fiato', e bisogna davvero sapere come gestire la moto perché il circuito è stato semplicemente costruito sul territorio, senza l'aiuto di computer o di qualche designer! In pratico e solo un po' di asfalto buttato sulle colline seguendo l'andamento del paesaggio naturale, e questo è bello."

"Il nostro obiettivo per questo fine settimana è, come sempre, un doppio podio. Per quanto riguarda il campionato, credo di non avere più possibilità, anche se ci sarebbero ancora abbastanza a disposizione punti per recuperare. Ad ogni modo, da qui fino a fine stagione, ci sono ancora podi e vittorie da conquistare, e questo è ciò a cui aspiriamo."

SBK Istanbul 2013 - Gare e Warm Up
SBK Istanbul 2013 - Gare e Warm Up
SBK Istanbul 2013 - Gare e Warm Up
SBK Istanbul 2013 - Gare e Warm Up
SBK Istanbul 2013 - Gare e Warm Up
SBK 2013 Istanbul - Venerd�¬
SBK 2013 Istanbul - Venerd�¬

  • shares
  • Mail