MotoGP Silverstone 2013, Marc Marquez: "Questo secondo posto è come una vittoria"

Il fenomeno di Honda Repsol soddisfatto del piazzamento in Inghilterra nonostante la lussazione alla spalla e i 2 punti di penalità sulla licenza rimediati nell'incidente del Warm-Up. Pedrosa: "Molto deluso del risultato."

MotoGP Silverstone 2013 - Gara

Lo splendido duello finale del GP di Gran Bretagna tra il Campione del Mondo Jorge Lorenzo e il 'Wonder Boy' della MotoGP Marc Marquez è destinato a rimanere negli occhi e nella memoria di tutti gli appassionati per diverso tempo, e anche se il giovane talento di HRC ha dovuto alla fine accontentarsi del secondo posto - interrompendo una serie di quattro vittorie consecutive - ci sono pochi dubbi sul fatto che, in ottica titolo mondiale, il risultato di Silverstone è stato senza dubbio positivo per lui.

La rovinosa caduta nel Warm-Up di domenica mattino, nella quale ha rimediato la lussazione della spalla sinistra, aveva lasciato tutto il paddock della MotoGP con il fiato sospeso: una sua eventuale assenza nella gara del pomeriggio avrebbe sicuramente riaperto il Mondiale, ma il giovane spagnolo ha stretto i denti e - dopo aver ottenuto l'idoneità dalla Commissione Medica - si è presentato regolarmente in griglia ad occupare la casella destinata al detentore della pole position.

Nonostante le non perfette condizioni fisiche, Marquez ha resistito al ritmo infernale imposto fin da subito da uno scatenato Jorge Lorenzo, tallonandolo come un mastino per buona parte della corsa prima di tentare il 'colpaccio' a pochi giri dalla fine. La battaglia che ne è scaturita, fatta di sorpassi e controsorpassi al limite, ha illuminato la domenica di tutti gli appassionati di motociclismo: con un ardito sorpasso a tre curve dal termine, Marquez sembrava pronto a festeggiare il pokerissimo di vittorie consecutive, ma una nuova manovra all'ultima curva del coriaceo alfiere di Yamaha Factory Racing lo costringeva alla fine al secondo posto, anche se a solo 81 millesimi del vincitore.

MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara

Oltre alla spalla lussata, nell'incidente del Warm-Up del mattino Marc Marquez ha rimediato anche una penalità di due punti sulla 'licenza' - una delle novità del regolamento 2013 - ma lo spagnolo, ancora inebriato dalla spettacolare battaglia con Lorenzo, non può che essere soddisfatto del suo weekend a Silverstone, che gli ha permesso di guadagnare altri 4 punti su Pedrosa portando il suo vantaggio in classifica a quota 30 linghezze, con Lorenzo terzo a -39:

"Sono molto contento di come sono andate le cose oggi. Questa mattina, quando mi è uscita la spalla, ho pensato che il mio fine settimana fosse finito, ma i medici sono stati in grado di rimetterla a posto in fretta e questo mi ha permesso di essere lì davanti a lottare con Jorge. Non sentivo molto dolore, perché ho ricevuto anche un'infiltrazione per alleviarlo, ma mi mancava la forza e alla fine ero piuttosto stanco."

"Nonostante tutto questo, sono stato in grado di combattere fino all'ultima curva con Jorge, che alla fine è risultato il vincitore. Congratulazioni a lui! Ma per me questi 20 punti sono come una vittoria!"

MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara

Dall'altra parte del box HRC, Dani Pedrosa non è soddisfatto del suo terzo posto. Quinto in griglia, lo spagnolo è stato autore di una partenza ben al di sotto dei suoi eccellenti standard che lo ha costretto a rincorrere i fuggitivi Marquez e Lorenzo, con il risultato di stressare troppo le gomme per partecipare alla vivace bagarre degli ultimi giri. Come detto, il distacco dal compagno di colori e leader del Mondiale è salito a 30 punti quando mancano ancora sei gare al termine della stagione, e da questo punto di vista - anche considerando le varie vicissitudini in cui è incappato Marquez nel weekend - Silverstone è stata un'altra 'occasione persa:

"Sono deluso del risultato di oggi. Ho guidato bene ma ho fatto una brutta partenza e ho perso diversi secondi nei due giri iniziali, quindi ho dovuto spingere molto per recuperare terreno. Poco a poco ho raggiunto Marc e Jorge, ma facendo questo ho consumato molto i pneumatici e alla fine della gara mi mancava aderenza nelle curve a destra."

"Ho cercato di calmarmi e di rallentare il mio passo in modo da abbassare la temperatura del pneumatico, ma alla fine non ero in grado di eguagliare le prestazioni degli altri. Per questo motivo, quando ho provato a sorpassare, la moto scivolava molto e quindi non sono stato in grado di lottare davvero per la vittoria. Dovrò riprovarci a Misano "

MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara
MotoGP Silverstone 2013 - Gara

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: