MotoGP: Mooney title sponsor del team VR46

Dopo il fallimento della trattativa con Tanal Entertainment, la scuderia di Valentino Rossi lancia una nuova partnership in vista della stagione 2022.

La lunga telenovela relativa al main sponsor del team VR46 Racing – squadra facente capo all’omonima struttura capitanata da Valentino Rossi – potrebbe essere arrivata al termine ieri con l’annuncio, riportato anche dal sito ufficiale del Motomondiale, dell’arrivo dell’italiana Mooney come suo nuovo title sponsor per i Mondiali MotoGP e Moto2 del 2022.

Dopo il polemico tramonto della trattativa con Tanal Entertainment Sport & Media, la cui sbandierata “pioggia di milioni” non si è mai materializzata a Tavullia così come la sponsorizzazione Aramco (per altro mai confermata dai vertici dell’azienda), il team italiano avrebbe ora siglato un accordo con Mooney, azienda attiva nel settore del Proximity Banking & Payments nata nel 2020 dall’esperienza di SisalPay e Banca 5 del Gruppo Intesa Sanpaolo).

Per effetto di tale accordo, il nome della squadra cambia ufficialmente in “Mooney VR46 Racing Team” sia per la MotoGP, classe nella quale sarà rappresentata nel 2022 da Luca Marini e Marco Bezzecchi in sella a prototipi Ducati, che per la Moto2, dove i suoi alfieri saranno Celestino Vietti e Niccolò Antonelli.

Dopo essere scesi in pista negli ultimi test del 2021 con tute e livree completamente nere, i piloti del team (tutti “prodotti” dalla VR46 Riders Academy) potranno quindi presto sfoggiare i loghi del nuovo sponsor. Salvo ulteriori colpi di scena (a questo punto piuttosto improbabili, visti i freschi ‘precedenti’), altri dettagli sull’accordo saranno divulgati il prossimo lunedì 3 Gennaio.

Ultime notizie su MotoGP

Tutto su MotoGP →