MotoGP 2021, Petrucci: “Voglio fare felice KTM”

Il 30enne ternano lancia la sua sfida alla MotoGP 2021 con la bellissima KTM RC16 del team francese: “Essere veloci è sempre la cosa che conta di più”

L’avventura di Danilo Petrucci con il team Tech3 KTM Factory Racing in MotoGP è iniziata formalmente ieri con la presentazione ufficiale della sua nuova squadra in forma “virtuale” – come ormai consuetudine in questo lungo periodo di emergenza pandemica.

Il lancio è avvenuto all’interno di un evento con cui KTM ha presentato l’ultima versione del prototipo RC16 che parteciperà al Mondiale MotoGP 2021, ma mentre la moto full factory appare cromaticamente simile a quella degli scorsi anni – con l’ultra familiare grafica del title sponsor a farla da padrone – le moto di Tech3 ha stupito tutti per una livrea quasi completamente arancio, colore da sempre identificativo della casa di Mattighofen (e che la fa quindi sembrare ‘più factory’ della stessa moto factory).

Petrucci: “Tech3 è una delle squadre più competitive”

Per il 30enne pilota umbro si è trattato in pratica della prima apparizione “formale” da pilota KTM dopo l’amaro divorzio da Ducati, ma il potenziale messo in mostra lo scorso anno dalla moto austriaca con 3 vittorie e 3 pole non può che indurlo all’ottimismo per il 2021:

“Questo sarà il mio decimo anno in MotoGP e per ‘festeggiarlo’ correrò per KTM: ne sono molto orgoglioso! Tech3 KTM Factory Racing è una delle squadre più competitive in MotoGP: l’anno scorso sono stati la grande sorpresa vincendo due gare, quindi sono davvero contento di poter correre con loro. Abbiamo tutto il supporto “ufficiale” che possiamo desiderare, il tutto in un ambiente davvero piacevole: conosco Herve da tanti anni ed è sempre stato un amico, anche in certi momenti difficili della scorsa stagione, e anche per questo sono molto contento di essere qui.”

“Questa è una grande opportunità per me ed io sono impaziente di guidare la moto ed essere veloce, anche perché l’anno scorso è stata dura lottare con lei in tutte le condizioni. KTM è un grande costruttore, anche di moto per l’off-road,  di cui io sono un grande fan. Ho guidato tante moto KTM in passato per fare motocross, ma anche enduro, e loro sono i numeri 1 in questo settore.”

Petrucci: “La mia esperienza è al servizio di KTM”

Colpi di scena permettendo, la stagione della MotoGP 2021 si aprirà a fine Marzo con il GP “notturno” del Qatar, mentre il 6-7 dello stesso mese, sulla stessa pista di Doha, è in programma l’unico test pre-stagionale che vedrà Danilo Petrucci debuttare in sella alla sua nuova KTM Tech3:

“Sono davvero molto curioso di provare la moto e conoscere le persone che fanno parte del team, ma voglio anche mettere la mia esperienza al servizio della casa. So che possono capitare tante situazioni diverse nel corso di una stagione, ma anche che gli altri tre piloti KTM sono tutti molto veloci e molto competitivi.”

“Io sono il “più esperto” del gruppo, ma voglio essere più veloce di loro, voglio lottare con loro, pur condividendo le nostre opinioni su come far crescere la moto. Alla fine dell’anno vorrei essere soddisfatto della stagione e aver fatto felici tutte le persone di KTM: è questo il mio obiettivo. Non ho delle aspettative precise, ma essere veloci è sempre la cosa che conta di più.”

 

I Video di Motoblog