Disastro MotoGP: rinviato il Gran Premio di Thailandia causa Coronavirus

Il Coronavirus si abbatte sul Motomondiale: la gara di di Buriram non si correrà (almeno non per ora)

A poche ora dal clamoroso annuncio della cancellazione del Gran Premio del Qatar arriva un'altra doccia fredda sul Circus iridato: il Governo thailandese ha deciso di rinviare a data da destinarsi - probabilmente a settembre - lo svolgimento del Gran Premio di Buriram a causa del Coronavirus. La corsa asiatica, prevista inizialmente per il prossimo 22 marzo (qui il calendario completo), è stata ufficialmente solo rimandata, ma data la situazione è lecito aspettarsi di tutto.

"Dobbiamo prima concentrarci sulla pandemia: siamo costretti a rimandare la gara fino a nuovo avviso" ha dichiarato Anutin Charnvirakul, Ministro della Sanità e vicepremier di Bangkok "È nell'interesse del Paese e di tutti i partecipanti". Con le categorie cadette Moto2 e Moto3 che correranno regolarmente a Losail, l'avvio della stagione della Classe Regina è dunque previsto per il prossimo 5 Aprile, quando ad Austin (Texas) si disputerà il GP delle Americhe.

  • shares
  • Mail