Lorenzo "felice e pronto" al rientro a Silverstone

Dopo 4 gare d'assenza, l'asso spagnolo ritorna nel paddock della MotoGP in Inghilterra: "Ma so che ci vorrà tempo per tornare veloce..."

Il brutto incidente patito nelle prove libere di Assen a fine Giugno - nel quale riportò la frattura di 2 vertebre - lo ha costretto alla fine a saltare ben 4 round del Mondiale MotoGP 2019, ma Jorge Lorenzo è ora pronto a fare il suo rientro nel box del team Repsol Honda in occasione dell'imminente British GP, in programma questo weekend sullo storico tracciato di Silverstone (clicca qui per orari e copertura TV).

Anche se è stato a lungo lontano dai circuiti, Lorenzo è comunque rimasto ben presente nelle cronache sportive delle 2 ruote soprattutto per certi rumors riguardanti il suo futuro, con particolare riferimento a un possibile approdo nel team Ducati Pramac poi naufragato in scia all'annuncio del rinnovo di Jack Miller.

Ad ogni buon conto, Lorenzo pare comunque destinato a rimanere in Honda anche nel 2020 e il suo obiettivo per il weekend sarà quello di riprendere confidenza con la sua RC213V, moto che continua a "far faville" nelle mani del compagno di box Marc Marquez ma con la quale Lorenzo non ha ancora trovato il giusto feeling.

Oltre a riprendere il lavoro di affiatamento con il prototipo dell'Ala Dorata, il maiorchino punterà anche a rimpinguare il suo obiettivamente misero bottino di soli 19 punti in classifica, che gli valgono una deficitaria 19a posizione nella graduatoria iridata.

Quella di Silverstone è una pista decisamente "amica" per Lorenzo, che vi ha vinto 3 volte nei suoi anni in Yamaha e che l'anno scorso lo vide conquistare la pole position con Ducati prima della cancellazione della gara per maltempo. Lo spagnolo comunque intende mantenere un atteggiamento cauto in vista del rientro:

"È fantastico poter tornare a correre con il team Repsol Honda, è passato molto tempo dalla mia ultima apparizione ad Assen. Mi sarebbe piaciuto tornare in pista prima, ma la natura del mio infortunio mi ha costretto a prendere tutto il tempo necessario per il necessario per il recupero."

"Mentre sono stato lontano dalla pista ho lavorato duramente per farmi trovare nella miglior forma possibile per Silverstone, ma so che ci vorrà tempo per tornare veloce. Sono comunque felice e pronto a tornare a lavorare con il team, per continuare a migliorare e ottenere i risultati che sappiamo di poter raggiungere."

  • shares
  • Mail