Marquez prevede "rivali molto vicini" al Mugello

Il fuoriclasse della Honda arriva al GP d'Italia della MotoGP con 8 punti di vantaggio su Dovizioso: "Penso che la gara sarà molto divertente!"

Nel Gran Premio d'Italia di questo weekend (clicca qui per orari e copertura TV) sarà ancora una volta l'uomo da battere, ma il tracciato del Mugello non è mai stato troppo "benevolo" nei confronti di Marc Marquez (Honda Repsol) e della Honda, binomio di riferimento per la MotoGP degli ultimi anni ma che in terra toscana ha rimediato "solamente" una vittoria e 2 podi.

Alla vigilia dell'appuntamento del Mugello, Marquez si trova comunque in una posizione di classifica piuttosto rassicurante nel Mondiale MotoGP: dopo i primi 5 round stagionali, l'asso di Cervera è infatti leader con 8 punti di vantaggio su Andrea Dovizioso (Mission Winnow Ducati), 20 su Alex Rins (Ecstar Suzuki) e 23 su Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha), margini che avrebbero potuto essere ancora più pesanti se lo spagnolo non avesse "gettato alle ortiche" una vittoria praticamente certa nel GP delle Americhe.

L'edizione del GP italiano dello scorso anno risultò in una vera e propria debacle per Marquez: dopo aver rimediato il 6° posto in qualifica, a due decimi e mezzo dalla pole di Rossi, in gara lo spagnolo rimediò uno "zero" a causa di una caduta, dopo la quale rientrò in pista per chiudere 16° mentre Ducati centrava la doppietta con Jorge Lorenzo (oggi suo compagno di box) e Dovizioso.

Quest'anno, però, la sua fedele RC213V ha ridotto considerevolmente il gap in termini di potenza pura dalle "rosse di Borgo Panigale", e questo dovrebbe permettergli di affrontare la sfida del Mugello con minore affanno rispetto alle ultime stagioni.

Dopo aver incamerato la vittoria n°300 per Honda nella Premier Class nell'ultimo GP di Francia, l'insaziabile Marc Marquez ha ribadito i suoi propositi bellicosi per il nuovo weekend di gare a pochi giorni dai primi turni di libere:

"Dopo il fine settimana di Le Mans, spero innanzitutto di trovare bel tempo al Mugello! Il circuito mi piace davvero tantissimo, anche se non abbiamo sempre raccolto dei grandi risultati da quelle parti."

"Se continuiamo a lavorare bene sin dal venerdì, come abbiamo già fatto nei precedenti round, sono fiducioso di poter riuscire a fare una bella gara. I nostri avversari sono sempre molto forti e su questo tracciato, di solito, siamo sempre molto vicini l'uno all'altro. Per questo penso che la gara di domenica potrebbe essere molto divertente!"

  • shares
  • Mail