MotoGP: infortunio alla mano per Lorenzo

Il neo-acquisto del team Honda Repsol avvistato al Pronto Soccorso della clinica Pederzoli di Peschiera del Garda dolorante a una mano.

Secondo quanto riportato questa mattina dal sito del Corriere del Veneto, il pilota spagnolo Jorge Lorenzo si è presentato ieri pomeriggio al pronto soccorso della clinica Pederzoli di Peschiera del Garda (VR) a causa di un problema a una mano.

Il pluri-iridato maiorchino, che quest'anno gareggerà in MotoGP con il team Honda Repsol dopo due anni da pilota ufficiale Ducati, sarebbe stato dimesso 2 ore dopo essere entrato nella struttura accompagnato da due amici, ma nessuna informazione di carattere ufficiale è al momento disponibile per chiarire l'effettiva entità del problema, né le sue eventuali cause.

Anche se l'Ospedale non ha rilasciato comunicati o bollettini, la speranza è che non si tratti di qualcosa di troppo grave per lo spagnolo, anche se la mano coinvolta, la sinistra, è la stessa che nel 2018 lo ha costretto a saltare ben 4 gare del calendario dopo l'infortunio al polso in Thailandia, che aveva poi portato alla successiva operazione chirurgica.

I primi rumors parlano di rottura dello scafoide, ma per saperne di più su quanto accaduto al neo-pilota Honda bisognerà attendere i prossimi accertamenti, che saranno probabilmente effettuati a Bercellona a cura dell'equipe del "fidato" Dr. Xavier Mir.

Jorge Lorenzo farà la sua prima apparizione pubblica da pilota ufficiale HRC il prossimo mercoledì a Madrid, in occasione della presentazione del team Repsol a cui parteciperà anche il suo nuovo compagno di squadra, il connazionale e campione in carica Marc Marquez (anche lui sulla via del recupero fisico dopo l'operazione alla spalla di metà dicembre).

Salvo problemi, entrambi dovrebbero partecipare al primo test ufficiale dell'anno della MotoGP in programma a Sepang, in Malesia, il 6-8 Febbraio.

  • shares
  • Mail