MotoGP Australia: Alvaro Bautista sulla Ducati di Jorge Lorenzo

A Phillip Island Bautista prenderà temporaneamente il posto di Jorge Lorenzo sulla Ducati ufficiale. Chi sostituirà Alvaro sulla Desmosedici dell'Angel Nieto Team?

La notizia che Jorge Lorenzo non correrà in Australia è tutt'altro che un fulmine a ciel sereno: già venerdì, dopo le prime prove libere di Motegi, si era capito che le possibilità di vedere Jorge in sella a Phillip Island sarebbero state molto, molto basse.

E infatti, nella terra dei canguri, Lorenzo non ci sarà: non solo la lesione che il Porfuera si è procurato in Thailandia si fa ancora sentire, ma soprattutto si vogliono scongiurare ulteriori rischi e lasciare allo spagnolo il tempo di recuperare al 100%.

Alvaro_Bautista_Ducati

Sulla seconda Desmosedici factory, dunque, ci salirà Alvaro Bautista: Michele Pirro, collaudatore ufficiale di Borgo Panigale, non è disponibile in quanto sarà impegnato in alcuni test con il prototipo 2019. Da qui la scelta di affidare la moto numero 99 allo spagnolo, che il prossimo anno sarà in WSBK con la V4 del team interno: "Voglio ringraziare la mia squadra, Jorge Aspar Martinez e tutti i ragazzi perchè mi hanno permesso di correre con il team ufficiale il Gran Premio di Australia" ha dichiarato Alvaro "Voglio anche ringraziare Ducati per avermi dato quest'opportunità, sarà un fine settimana in cui cercherà di imparare il più possibile senza nessun obbiettivo in mente. Correre con la Ducati ufficiale è un sogno che diventa realtà!".

Ora resta da capire chi prenderà invece il posto di Bautista, sulla Desmosedici GP17 dell'Angel Nieto Team: un compito non facile quello di sostituire Alvaro, che a Motegi ha bissato il suo miglior risultato stagionale (5°) risultando la più veloce delle Ducati al traguardo in Giappone.

  • shares
  • Mail