Bautista lascia la MotoGP: il toccante messaggio del suo team

L'Angel Nieto Team ha pubblicato sui social un messaggio di ringraziamento a uno dei piloti che ha fatto la storia della squadra spagnola: Alvaro Bautista, che nel 2019 andrà in Superbike con la Ducati ufficiale

bautista-2.jpg

Dopo 16 anni nel Motomondiale, Alvaro Bautista lascia il Circus per trasferirsi in WSBK, dove correrà al fianco di Chaz Davies sulla Ducati ufficiale. Con 16 vittorie e 42 podi in bacheca il pilota spagnolo -vincitore del Mondiale della 125 nel 2006- lascia non solo il Mondo dei prototipi, ma anche uno dei team con cui ha condiviso più gioie ed emozioni: la sua attuale squadra, quella di Aspar Martinez (ora Angel Nieto Team), è infatti anche la formazione con cui il pilota castigliano conquistò il suo iride nella quarto di litro.

Quel Titolo, vinto da Bautista su Mika Kallio, fu anche il primo successo mondiale della formazione spagnola: per questo Aspar e suoi ragazzi hanno un rapporto speciale con Alvaro, pilota che hanno voluto ringraziare con un toccante messaggio pubblicato sui social network.

bautista-3.jpg

"Alvaro, sarai sempre il nostro primo Campione del Mondo. E' stato un onore averti come pilota, la tua passione e la tua dedizione sono state una costante in questi due periodi che abbiamo potuto passare assieme a te. Ci hai donato il primo Titolo Mondiale, assieme siamo cresciuti fino a toccare il cielo, vittoria dopo vittoria, con migliaia di gioie in quei quattro anni. La prima vittoria, arrivata subito dopo essere entrato nel nostro team, a Jerez 2006, fu semplicemente incredibile. Che annata, una stagione da CAMPIONE!"

"Con te abbiamo lottato contro i giganti della MotoGP e tu sei arrivato molte volte ad un passo dal podio. Assieme, in squadra, abbiamo conquistato grandi risultati. 16 vittorie, 42 podi, 6 stagioni assieme, un Titolo Mondiale... e migliaia di memorie condivise che non dimenticheremo mai. GRAZIE, ALVARO!"

🇬🇧 Álvaro, you will always be our first World Champion. It has been a pride to have you as a rider, your passion and dedication have been a constant throughout these two phases that we have been able to share with you. You gave us the first World title of the team, together we grew up to touch the sky victory after victory, with a thousand joys for four years. That first victory immediately after arriving to the team, at Jerez 2006, was just incredible. What a great year, a season of a CHAMPION! With you we fought against giants in MotoGP and you have left us several times only a step off the podium. Together, as a team, we have achieved great results. 16 VICTORIES, 42 PODIUMS, 6 seasons together, a world title ... and a thousand shared memories that we will never forget. THANK YOU, ÁLVARO! . . . 🇪🇸 Álvaro, siempre serás nuestro primer Campeón del Mundo. Ha sido un orgullo tenerte como piloto, tu pasión y dedicación han sido una constante a lo largo de estas dos etapas que hemos podido compartir contigo. Nos has regalado el primer título mundial del equipo, juntos crecimos hasta tocar el cielo victoria tras victoria, con mil alegrías a lo largo de cuatro años. Esa primera victoria nada más llegar a casa, en Jerez 2006, marcó un antes y un después. ¡Qué gran año, una temporada de CAMPEÓN! Contigo hemos luchado contra gigantes en MotoGP y nos has dejado en varias ocasiones a un paso del podio. De la mano, juntos, como equipo, hemos logrado grandes resultados. 16 VICTORIAS, 42 PODIOS, 6 temporadas juntos, un título mundial… y mil recuerdos compartidos que nunca podremos olvidar. ¡GRACIAS, ÁLVARO!

Un post condiviso da Ángel Nieto Team (@angelnietoteam) in data:

bautista-5.jpg

  • shares
  • Mail