MotoGP Silverstone, Loris Baz: "Devo ringraziare Bevilacqua"

Il pilota francese del team Althea BMW sostituirà l'infortunato Pol Espargaro sulla KTM ufficiale: "Sono orgoglioso di essere stato scelto da KTM"

ktm_motogp.jpg

Loris Baz sostituirà Pol Espargaro in occasione del GP di Silverstone: la notizia del (temporaneo) avvicendamento sulla prima KTM ufficiale è arrivata nella giornata di ieri, e il francese non vede ovviamente l'ora di salire sul prototipo austriaco confrontandosi nuovamente con la "cavalleria" di una MotoGP.

Il 25enne transalpino, che ha alle spalle tre anni di esperienza nella Top Class, si è dimostrato molto grato al suo attuale team manager, Genesio Bevilacqua, che ha dato a Loris il "via libera" a una wild card con un altro team e un'altra moto:

"Voglio fare gli auguri di pronto guarigione a Pol. L’offerta di KTM è arrivata in maniera molto rapida lunedì dopo che il mio manager mi aveva parlato di questa possibilità. Abbiamo ottenuto l’autorizzazione da Genesio, il team manager Althea, per poter partecipare al MotoGP™; lo voglio ringraziare molto!"

Baz, che oltre a dover conoscere la RC16 deve anche riprendere confidenza con la potenza esagerata di un prototipo, vuole tenere i piedi per terra senza fare proclami: gli obbiettivi primari sono divertirsi e accumulare esperienza, magari portando a casa un buon piazzamento.

"Sono davvero felice, molto orgoglioso che KTM mi abbia scelto e non vedo l’ora che arrivi il GP a Silverstone. Non mi aspetto grandi cose, proverò solamente a divertirmi e a godermi l’esperienza. Per un pilota è sempre un’ottima opportunità correre in un team ufficiale, ma sono due mondi completamente diversi: le moto sono differenti, così come gli stili di guida, dovrò adattarmi nuovamente"

baz_loris_althea.jpg

  • shares
  • Mail