Jorge Lorenzo pizzicato a Madrid su una 959 Panigale

Evento promozionale, set video-fotografico oppure... richiesta dell'intervento divino? Non si sa cosa ci facesse Jorge Lorenzo in sella a una Ducati 959 Panigale per le strade di Madrid

jorge-lorenzo_ducati-959-1.jpg

L'avventura di Jorge Lorenzo con la Ducati si sta rivelando più difficile del previsto: il maiorchino sta incontrando numerose difficoltà in sella alla Desmosedici, tanto da essersi già auto-escluso dalla corsa al Titolo Mondiale.

La MotoGP bolognese non è al momento al livello di Honda e Yamaha, e nei prossimi test in Qatar (pista sulla quale Jorge è sempre andato come un fulmine) avremo l'occasione di vedere se sono stati fatti dei passi avanti nel complicato rapporto tra lo spagnolo e la sua nuova moto.

Nel frattempo, però, Lorenzo è diventato un uomo di Borgo Panigale a tutto tondo: dismessa la casacca blu del team Yamaha Racing, Jorge ha indossato la divisa rossa e si è perfettamente calato nelle vesti di uomo-immagine del brand italiano. Negli scorsi giorni gli spagnoli di Motociclismo.es lo hanno pizzicato per le strade di Madrid, in sella a una fiammante Ducati 959 Panigale.

Non è ben chiaro cosa ci facesse il maiorchino nella capitale spagnola con una "Panigalina": considerato che nelle foto si possono notare la presenza del cavalletto posteriore e l'apparente presenza di fotografi, viene da pensare che si sia trattato di un evento pubblicitario o di un set video-fotografico.

Oppure, hanno scherzato i colleghi spagnoli, forse Lorenzo è andato a chiedere una benedizione. Molto vicino a dove è stato "beccato" Jorge c'è la Chiesa del Jesus de Medinacelli: chi ne bacia la statua, si dice, ha diritto a fare tre richieste, affidandosi all'intercessione divina.

Che Lorenzo le stia tentando tutte per riuscire ad adattarsi alla Desmosedici, compresa la strada del miracolo celeste?

jorge-lorenzo_ducati-959-2.jpg

  • shares
  • Mail