Pagelle MotoGP Australia la “seconda” di Crutchlow! Ma che Rossi! Marquez ko. Lorenzo, batti un colpo!

MotoGP-show con Cal magistrale e Valentino da "incorniciare"

MotoGP Phillip Island 2016 - Le pagelle di Motoblog del Gran Premio di Australia della lasse regina, 16° round del Campionato Mondiale MotoGP 2016.

LA GARA: voto 9+ Phillip Island si conferma circuito extra, da gran pelo e da gran show. Ma infido. Chi sbaglia paga. Unico limite, la scelta della data, da karakiri!

MARQUEZ: voto 3 La corona iridata conquistata a Motegi toglie lucidità a Marc che s’illude e rovina nella polvere. Primo svarione stagionale in gara. Anche l’ultimo?

CRUTCHLOW: voto 10 Gara perfetta per pilota-team-moto. Cal guida alla … Marc, ma nell’infida Phillip Island, con più sale in zucca. Super! Non c’è due senza tre?

ROSSI: voto 9+ Manca l’impresa ma fa una rimonta-miracolo. Secondo in gara, secondo in campionato? Intanto gode più per aver “fulminato” Jorge che per il podio.

VINALES: 8+ Podio di gran peso conquistato con i denti a ridosso di super Rossi dopo aver domato di forza il Dovi. 2016 di sostanza foriero di un 2017 da urlo?

DOVIZIOSO: 7+ Andrea della Rossa factory le prova tutte per agguantare l’agognato podio che però resta una chimera. Finale di stagione in salita. Quando il colpo d’ala?

LORENZO: voto 4- Il maiorchino si perde nella sua ennesima giornata “no” ancora in lotta con se stesso per mancanza di grip, travolto dalla fiocinata di Rossi. Riscossa?

HONDA: voto 9+ Non trionfa con Marquez a terra ma domina con Crutchlow. Una vittoria che vale il doppio, a dimostrazione della bontà (anche) delle moto “clienti”.

YAMAHA: voto 8- E’ Rossi che qui salva la Casa dei tre diapason che in pochi mesi ha perso la superiorità tecnica di inizio stagione. Gran lavoro, pochi fatti. E il 2017?

SUZUKI: voto 7+ Non è il “veni-vidi-vici” ma il quarto podio dice che la moto c’è a dimostrazione di un lavoro costante e fruttuoso. Poi qui il pilota ci mette del suo!

DUCATI: voto 7- Sempre un gran motore-razzo nel dritto ma alla fine (quasi) sempre moto con qualche gap che fa mancare il “colpaccio”. Mai mollare! Aspettando Jorge.

APRILIA: voto 6+ Le moto di Noale sfiorano la top ten (11° e 12°) dopo la terza fila conquistata in qualifica da Bradl con l’ottavo tempo. Sviluppo lento ma costante. Ok.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail