WSBK 2016: la Pata Yamaha YZF-R1 in video

Bel video della nuova R1 in specifiche Superbike a pochi giorni dal ritorno in pista per il test di Phillip Island e il successivo 1° round iridato del 2016.

Dopo che i protagonisti della MotoGP 2016 avranno lasciato il tracciato di Phillip Island dopo la loro 'tre-giorni' di test di questa settimana, sarà il turno dei piloti del Mondiale Superbike di 'prendere possesso' dello spettacolare tracciato australiano, e per un'intera settimana.

Il prossimo lunedì 21 Febbraio inizierà infatti l'ultima 'due-giorni' di test della WSBK 2016 prima del round d'apertura della stagione, in programma sempre a Phillip Island il weekend immediatamente successivo del 27-28 Febbraio (con la novità della Gara-2 al sabato), ed è quindi ormai arrivato il momento di iniziare a fare davvero sul serio.

2016-yamaha-sbk-guintoli.jpg

Una delle squadre più attese è sicuramente il nuovissimo Pata Yamaha Official WorldSBK Team, che con la nuova YZF-R1 e i piloti Sylvain Guintoli e Alex Lowes tenterà di guadagnarsi subito un posto nell'elite del massimo campionato per 'derivate di serie'.

Ad un anno dal suo arrivo nelle concessionarie e dopo una stagione sportiva 'di apprendistato' nei campionati velocità nazionali - e con una prestigiosa vittoria alla 8 Ore di Suzuka nel mezzo - la nuova supersportiva 1.000cc di Iwata è pronta per dare l'assalto al Mondiale WSBK 2016 e per provare a dare 'filo da torcere' a Kawasaki e Ducati, e proprio a lei è dedicato questo nuovo video ufficiale rilasciato da Yamaha Racing.

2016-yamaha-sbk-lowes-alex.jpg

Nel video, l'inglese Alex Lowes ha ricordato la sua prima uscita in pista con la R1, da cui aveva ricavato subito una buonissima impressione:

"L'impressione che avevo avuto già dopo i primi 3-4 giri era fantastica. Il motore, la naturalezza dei movimenti del telaio in curva, sono un qualcosa che ho notato subito. Il motore da un ottimo feedback, lo abbiamo capito fin dal principio, e la nostra sfida al momento è quella di riuscire a concretizzare tutto il potenziale di questa moto. Avevo un grande sorriso sul mio volto la prima volta che sono rientrato al box, e quello era già un segno."

2016-yamaha-sbk-sylvain-guintoli.jpg

Per il francese Sylvain Guintoli, iridato 2014 della Superbike, il ritorno in Yamaha è ricco di aspettative dopo un 2015 piuttosto opaco in sella alla CBR1000RR:

"Per me è fantastico essere rientrato nella famiglia Yamaha. E' passato molto tempo dalla prima volta, quando ho guidato una 500 cc due tempi nel 2002, poi sono tornato in Yamaha nel 2007 per la mia prima stagione in MotoGP, e adesso ci ritorno di nuovo per il progetto Superbike 2016. E' una sensazione fantastica essere tornato e far parte di questa grande sfide."

  • shares
  • Mail