SBK: Chaz Davies "molto carico" per Jerez

Pausa estiva finita per il team ufficiale di Borgo Panigale, in cerca di gloria a Jerez con Chaz Davies e Michele Pirro al posto di Davide Giugliano.



ducati-davies.jpg

Sei settimane dopo il precedente round di Sepang, il circus del Mondiale Superbike 2015 si prepara a riaprire i battenti in quel di Jerez de La Frontera, sede dell’undicesimo round stagionale (clicca qui per orari e copertura TV) che con ogni probabilità sancirà la vittoria del titolo iridato da parte di Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team).

Archiviato l'infortunio e il rinnovo di contratto per Davide Giugliano, out fino a fine anno per la caduta di Laguna Seca, il team ufficiale Aruba Ducati Superbike riparte dal secondo posto in classifica di Chaz Davies, vincitore di 3 delle ultime 4 gare, e da Michele Pirro, che dopo lo sfortunato weekend come wild-card a Misano in MotoGP si ritroverà a fare di nuovo da supplente al pilota romano.

davies-ducati.jpg

Il gallese Chaz Davies, 3° e 4° l'anno scorso a Jerez, si augura di poter proseguire in spagna la striscia positiva di successi interrotta dal lungo periodo di inattività:

“Sono pronto a tornare in sella alla mia Panigale dopo la pausa estiva. Dopo Sepang, mi sono goduto dieci giorni in Indonesia, una vacanza piena di attività sportive, e nelle ultime settimane sono stato spesso in moto, discipline varie ma sempre divertenti… Sono molto carico e penso che possiamo essere fiduciosi prima di Jerez, considerando i nostri risultati recenti, ma anche le gare disputate su questo stesso tracciato l’anno scorso. Penso che nel 2014 i nostri punti deboli si erano particolarmente evidenziati a Jerez ma, nonostante quello, siamo riusciti ad arrivare sul podio. Abbiamo imparato parecchio negli ultimi 12 mesi e quindi mi sento ottimista…”

ducati-sbk-2015.jpg


Michele Pirro ha già corso quest'anno in WSBK con la Panigale R proprio a Misano, quando fu chiamato in fretta e furia a sostituire lo sfortunato Luca Scassa. In quell'occasione fu due volte 8° al traguardo. Queste le sue considerazioni in vista del fine settimana in Spagna.

“L’ultima volta che ho corso a Jerez era l’anno scorso ma, anche se non abbiamo riferimenti recenti, conosco bene la pista e spero di poter fare bene questo weekend. Si tratta di una settimana impegnativa però, considerando che lo scorso weekend ho corso con le gomme Bridgestone al GP di Misano, poi ho fatto dei test, sempre a Misano, con le Michelin e adesso sarò in pista con la Panigale e le gomme Pirelli! Spero di non fare tanta fatica e di poter lavorare bene fin dalle prime sessioni di venerdì, adattandomi presto alla moto e alla pista. Ringrazio l’Aruba.it Racing - Ducati Superbike Team per avermi dato un’altra opportunità di correre con la Panigale R.”

ducati-pirro.jpg

  • shares
  • Mail