Suzuki M109R - (M1800R) Boulevard



Urca, che cruiser!

Se da un lato Suzuki scomoda il più affascinante dei capitoli del proprio passato, prefigurando con la Stratosphere 1.100, quella che potrebbe essere la nuova Katana, dall'altro la casa di Hamamatsu intensifica il proprio attacco globale, vitaminizzando l'immagine delle Boulevard, con questa nuova top di gamma, spinta da un poderoso 1.800 e proiettata più di ogni altra (Honda Rune esclusa), verso il compromesso più spinto, tra moderno e classico, in materia di custom.


Presentata con la sigla M109R (109 è la lettura in americano della cilindrata...) per il mercato nord-americano, la nuova cruiserona di casa Suzuki è attesa anche in Europa, dove dovrebbe assumere il nome di M1800R e andare a costituire un'alternativa più possibile alla dream-machine del settore, La Harley in versione VRSCD V-Rod, della quale la nuova Boulevard copia sfacciatamente (e pure maluccio...), il bellissimo doppio scarico cromato sul lato destro.


Pochi i dati tecnici riferiti da Motorcycledaily, (da cui arrivano le notizie e le immagini di questo post), ma indicativi dell'impegno profuso da Suzuki con questo lancio, laddove si parla delle soluzioni adottate sul poderoso bicilindrico raffreddato a liquido che a quanto pare, beneficia in qualche modo delle esperienze maturate in termini di gestione elettronica dell'alimentazione con l'unità di 1.000 cc. della GSXR, fresca di affermazione nel Mondiale SBK.

Il resto lo si può solo dedurre dalle immagini, che parlano di una moto che certo non lascerà indifferenti (nel bene e male) gli appassionati del genere cruiser.


  • shares
  • Mail