MotoGP Silverstone 2014, Valentino Rossi: "Siamo andati nella direzione sbagliata"

Brutta prima giornata di libere per il team ufficiale Yamaha in vista del GP di Gran Bretagna, con Valentino rossi e Jorge Lorenzo fuori dalla Top 10: leggi le loro dichiarazioni.

MotoGP Silverstone 2014 - Gallery Prove Libere

Il Day-1 del GP di Gran Bretagna non è decisamente andata secondo i piani per il team Movistar Yamaha MotoGP, che ha chiuso la giornata con entrambi i suoi alfieri incredibilmente fuori dalla Top 10 di giornata. Sia Valentino Rossi che Jorge Lorenzo infatti si sono ritrovati alle prese con problemi di settaggio delle proprie M1 che nell'arco della giornata non sono riusciti a risolvere, ed il verdetto del cronometro a fine giornata è stato impietoso: il maiorchino ha chiuso 11° a quasi 1"3 dal best lap firmato Marc Marquez (Honda Repsol), l'italiano invece si è dovuto accontentare della 13a piazza a oltre 1"8 dal Campione del Mondo.

Il quarto posto di giornata ottenuto dalla M1 'satellite' di Bradley Smith (Movistar Yamaha MotoGP), a 944 millesimi da Marquez, lascia comunque presagire margini di miglioramento per entrambi i piloti, a patto che trovino alla svelta il proverbiale 'bandolo della matassa' nelle FP3 di domattina. Il notoriamente instabile meteo britannico potrebbe comunque giocare una parte importante in questo piano: se domani mattina dovesse piovere, i due 'ufficiali' dei tre diapason sarebbero infatti costretti a subire l'onta della Q1 per accedere alla Q2, e le brutte sorprese potrebbero essere dietro l'angolo.

Guarda le foto delle Prove Libere della MotoGP per il round di Silverstone 2014

MotoGP Silverstone 2014 - Gallery Prove Libere
MotoGP Silverstone 2014 - Gallery Prove Libere
MotoGP Silverstone 2014 - Gallery Prove Libere
MotoGP Silverstone 2014 - Gallery Prove Libere

Il 2:03.952 con cui Valentino Rossi ha firmato la sua migliore prestazione personale di oggi è inevitabilmente una grossa delusione per il 'Dottore' ed i suoi uomini, che certamente non si aspettavano di essere così indietro rispetto ai rivali. Il fuoriclasse pesarese comunque non si risparmia qualche autocritica per un fine settimana iniziato decisamente 'in salita':

"Ci aspettavamo di essere più veloci e competitivi, ma stiamo facendo molta fatica. Questa mattina, nella prima sessione di prove, le cose non erano certo andate 'alla grande', ma neanche così male: non ero così lontano dagli altri, ma non mi piaceva il feeling della moto all'anteriore. Nel pomeriggio abbiamo lavorato molto sul set-up e sulla distribuzione dei pesi per migliorare in curva, ma sembra che abbiamo preso la direzione sbagliata. Non ho trovato un buon feeling con la moto: in ingresso curva 'non sento' l'anteriore, ho delle vibrazioni e non abbastanza grip. Perdo molta velocità di percorrenza già in entrata, sono stato abbastanza lento. Continueremo a lavorare sulla moto in un altro modo, analizzeremo i dati e domani proveremo qualcosa di completamente diverso, per capire se siamo in grado di essere più veloci."

Guarda le foto delle Prove Libere della MotoGP per il round di Silverstone 2014

MotoGP Silverstone 2014 - Gallery Prove Libere
MotoGP Silverstone 2014 - Gallery Prove Libere
MotoGP Silverstone 2014 - Gallery Prove Libere
MotoGP Silverstone 2014 - Gallery Prove Libere

Il quadrifoglio verde Alfa Romeo sfoggiato in bella evidenza sul casco non ha purtroppo portato fortuna a Jorge Lorenzo, che con il suo 2'03.500 ha incassato quasi 1"4 dal miglior crono di Marquez. Per il maiorchino, il problema principale è da ricercarsi nella scarsa resa delle coperture Bridgestone con la sua M1, istanza sulla quale non ha esitato a puntare il dito a fine turno:

"Abbiamo un solo e unico problema: sembra che la Bridgestone abbia portato qui le stesse gomme che abbiamo avuto nelle prime gare, e così ci ritroviamo con gli stessi problemi di allora. Non abbiamo grip per fermare la moto, non abbiamo grip in percorrenza curva e non abbiamo trazione, quindi abbiamo molto spinning che crea problemi anche all'anteriore. Non avere aderenza al posteriore non ci dà equilibrio in mezzo alla curva, e questo significa che dobbiamo piegare di meno e con una velocità inferiore. E' così per tutti i piloti Yamaha, abbiamo problemi simili. Sembra che con questo pneumatico sarà molto difficile per noi. Naturalmente faremo di tutto per risolvere la questione, è nostro dovere cercare di gestire la situazione: le gomme saranno queste per tutto il weekend, quindi dobbiamo adattarci. Sembra sarà un fine settimana difficile per i piloti Yamaha."

Guarda le foto delle Prove Libere della MotoGP per il round di Silverstone 2014

MotoGP Silverstone 2014 - Gallery Prove Libere
MotoGP Silverstone 2014 - Gallery Prove Libere
MotoGP Silverstone 2014 - Gallery Prove Libere
MotoGP Silverstone 2014 - Gallery Prove Libere


    Approfondisci: i commenti di Marc Marquez e Dani Pedrosa (Honda Repsol)

    Approfondisci: i commenti di Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow (Ducati Team)

MotoGP Silverstone 2014 - Gallery Prove Libere

  • shares
  • Mail