MotoGP Assen 2014, Marquez 2° nel Day-1: "Pista buona anche per Honda"

Il Campione del Mondo soddisfatto del suo secondo posto dopo il Day-1 del GP d'Olanda. Ottimista anche Dani Pedrosa, terzo di giornata:

MotoGp Tests In Jerez

Il tracciato di Assen era sicuramente uno dei più temuti del calendario per il team Honda Repsol, che in passato ha dovuto spesso assistere a gare dominate dai rivali della Yamaha, ma la prima giornata di prove libere di oggi per il GP d'Olanda sembra aver ridimensionato notevolmente i timori della vigilia. A parte l'ottimo Aleix Esaprgarò, che ha ottenuto il miglior crono di giornata con 1'33.653 (nuovo record della pista) con la gomma morbida riservata alle 'Open', Marc Marquez e Dani Pedrosa si sono infatti lasciati alle spalle tutto il resto della concorrenza e, specialmente, i rivali diretti del team Movistar Yamaha MotoGP.


Nelle prime libere del mattino, Marquez era stato l'unico pilota non-Yamaha a trovare posto nelle prime 6 posizioni, chiudendo le FP1 con il quarto crono, mentre nel pomeriggio il Campione del Mondo ha messo a segno un eccellente 1:33.864 che gli ha permesso di chiudere a poco più di due decimi dal crono di Espargarò, mettendone però quasi tre tra sé e Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha MotoGP), quarto di giornata. Alla luce delle preoccupazioni della vigilia, Marc Marquez non può che dichiararsi soddisfatto per un fine settimana che sembra essere iniziato in maniera decisamente positiva:

"Oggi è andata abbastanza bene e sono contento, perché l'anno scorso abbiamo sofferto molto su questa pista credo sia una buona pista per Honda e Yamaha,. Erano meglio qui l'anno scorso, ma forse quest'anno abbiamo fatto un passo avanti e mi sento molto tranquillo e felice con il ritmo che ho. vedremo domani, perché sembra che non siamo così forte nelle basse temperature, ma sono convinto che possiamo abbinare il livello dei concorrenti "

MOTOGP ASSEN 2014 - GALLERY PROVE LIBERE

Dopo il solito esordio sornione nelle FP1 - che aveva chiuso con l'ottavo tempo - Dani Pedrosa ha fatto vedere di essere ancora in buona forma andando a cogliere il terzo tempo delle FP2 con il crono di 1'34.069, fatto segnare nell'ultimo dei 20 giri da lui completati dopo pranzo, terminando così la giornata a soli due decimi dal compagno di squadra.

"Oggi siamo stati fortunati ad avere due sessioni asciutte qui ad Assen. In mattinata la pista era più fresca, ma nel pomeriggio abbiamo avuto una temperatura molto buona che ci ha permesso di migliorare un po' il nostro feeling e, in generale, si può dire che abbiamo avuto le giuste condizioni per guidare. Dovremo aspettare fino a domani per capire quali saranno le condizioni del tracciato, e poi speriamo di riuscire a fare una buona sessione di qualifica."

MOTOGP ASSEN 2014 - GALLERY PROVE LIBERE



© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail